Palmi, grande successo per il Galà dello Sport

La manifestazione si è svolta sabato sera ed ha visto coinvolti centinaia di atleti e decine di associazioni

Si è concluso con un grande successo la prima edizione del Galà dello Sport, organizzato dall’Amministrazione Comunale a tributo dell’attività svolta dalle associazioni sportive attive sul territorio.

Quella dedicata al Galà è stata una giornata di gioia ed amicizia, percepibile dal clima festoso portato da tutti gli intervenuti. La manifestazione ha registrato un grande successo sia per quanto riguarda la partecipazione degli atleti e degli iscritti alle associazioni, sia sotto l’aspetto del pubblico giunto ad assistere.

Ape maia
Ape maia
Ape maia
Ape maia

I numeri registrati sono ulteriore conferma dell’importanza che la meritata vetrina ha avuto per tutti coloro i quali hanno aderito. Oltre 800 sportivi, facenti parte di 28 associazioni, hanno accolto con gioia l’invito lanciato dal sindaco Giuseppe Ranuccio e dal consigliere con delega allo sport Giuseppe Magazzù.

Il punto di ritrovo iniziale, la piazza antistante Palazzo San Nicola, è stata invasa dai colori delle divise delle varie associazioni, che hanno creato una splendida cornice per la breve conferenza di saluto che ha sancito l’apertura del Galà, svoltasi in una sala consiliare gremita. Al termine di quest’ultima, gli atleti si sono uniti in corteo, sfilando per le vie del centro e portando alti gli stendardi delle loro realtà di appartenenza. Dopo l’arrivo in Piazza 1° Maggio, ha avuto luogo il significativo momento dell’Inno Nazionale, interpretato dalla mezzosoprano Caterina Riotto. Prima degli interventi dei rappresentanti di tutte le associazioni e delle esibizioni delle scuole di danza, gli atleti ed il pubblico hanno ricevuto i saluti delle istituzioni.

In apertura l’intervento del primo cittadino, che ha dichiarato: «Questa iniziativa dimostra la sinergia creatasi tra l’amministrazione ed il mondo delle associazione. In più, essa è il giusto riconoscimento per il lavoro svolto durante l’anno, lavoro fondamentale per la trasmissione dei valori propri dello sport, che contribuiscono alla crescità sociale della nostra città».

A seguire, la parola è passata al consigliere Giuseppe Magazzù, che ha espresso la sua grande emozione per la partecipazione e l’entusiasmo con cui è stato accolto il progetto del Galà dello Sport, evidenziando poi: «Sin dall’inizio, l’obiettivo di questo Galà è stato portare a conoscenza del grande pubblico i valori formativi portati avanti dalle associazioni sul territorio, prima ancora dei pur grandi risultati raggiunti, e dei sacrifici messi in campo per il loro raggiungimento. Il valore formativo ed educativo dello sport si concretizza innanzitutto nel rispetto della persona, di se stessi e di chi ci sta vicino da compagno o da avversario, e nel rispetto delle regole e della legalità. Tutto ciò, ne siamo convinti, fa si che un giovane che pratica sport sarà certamente un buon adulto, un buon cittadino ed un genitore».

«Oltre a tutto ciò – ha aggiunto Magazzù – come amministrazione comunale, abbiamo inteso essere un punto di riferimento per tutte le realtà del territorio, quasi ad essere un trait d’union tra di esse, creando la coesione e lo spirito di gruppo proprio della pratica sportiva».

Graditissima la presenza del sindaco di Melicuccà, Emanuele Oliverio, presidente dell’associazione “Città degli Ulivi”, che ha evidenziato l’importanza di Palmi come polo sportivo e centro di aggregazione per i ragazzi delle città limitrofe. Il presidente del CIP Calabria, Comitato Italiano Paralimpico, Antonello Scagliola, entusiasta per il coinvolgimento creatosi e l’emozione trasmessa, ha poi evidenziato l’importanza dello sport come abbattitore di barriere, e strumento di aggregazione.

La manifestazione si è arricchita di ulteriore lustro proprio grazie al presidente Scagliola, che ha portato con se cinque atleti di eccellenza internazionale, facenti parte delle nazionali dei rispettivi sport paralimpici: Raffaella Battaglia, Anna Barbaro, Giovanni Parise, Ilaria d’Anna e Vincenza Petrilli. «Questi campioni sono un esempio per tutti – ha spiegato Giuseppe Magazzù – perché grazie allo sport hanno superato le difficoltà, trasformandole in opportunità».

Il presidente della FITARCO, Giovanni Giarmoleo, ha poi esaltato il valore di inclusione portato avanti dallo sport. In conclusione degli interventi, la parola è passata all’Onorevole Nicola Irto, Presidente del Consiglio Regionale, che ha rivolto un plauso all’iniziativa, evidenziando poi l’importanza dello sport come catalizzatore di energie positive e aggregatore per i ragazzi, che vengono così sottratti a contesti difficili.

Irto ha poi annunciato gli importanti investimenti della Regione Calabria per la riqualificazione degli impianti sportivi.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab

p2man
p2man
p2man
p2man