Pallavolo, vittoria per la Omi-Fer Palmi al PalaVeliero

0
80

La Omi-Fer Palmi conquista l’intera posta in gioco durante il match disputato ieri al PalaVeliero di San Giorgio a Cremano. È stato il sesto successo stagionale per i calabresi che si portano adesso a 16 punti, in testa al girone blu.

Una partita senza grandissime emozioni, fin troppo lineare se paragonata a quella vista nel turno precedente contro Aci Castello. Palmi si è dimostrata superiore in tutti i fondamentali, dato prevedibile contro una squadra che contava alcune assenze e che non è mai entrata veramente in ritmo partita.
Ai padroni di casa non sono bastati i 17 punti di Ruiz, per Palmi invece è nuovamente protagonista Laganà con 15 punti.

Per contrastare la capolista il coach Aniello Mosca ha scelto di schierare un sestetto composto da Tulone in cabina di regia, Lucarelli opposto, Settembre e Ruiz schiacciatori, Ambrosio e Buzzi centrali, Titta libero.
Squadra che vince non si cambia e dunque Polimeni si affida al sestetto visto nella gara precedente, con Paris, Laganà, Gitto, Marra, Russo, Rosso e Fortunato.

In avvio di gara Ottaviano prova a tenere alto il ritmo portandosi avanti nel punteggio (8-7), ma la replica di Palmi è praticamente immediata. Nella seconda metà del set arriva lo strappo quasi definitivo con un doppio ace firmato dal capitano nero-verde Matteo Paris. Si conclude il primo parziale sul 19-25 in 27 minuti di gioco.

Nel secondo set la superiorità di Palmi viene fuori sin dall’inizio, con i padroni di casa che provano timidamente a reagire ma senza riuscire a ricucire lo svantaggio. Senza troppe difficoltà Palmi chiude i giochi sul 18-25.

I ragazzi di Polimeni provano a gestire la gara nel terzo set, mentre Ottaviano sembra voler provare a rimettere le cose in discussione. Ai campani manca però quel pizzico di brillantezza necessaria per superare una OmiFer Palmi molto solida e concreta. Lo sforzo compiuto sul finale dai ragazzi di coach Mosca non basta per cambiare l’esito della partita e gli ospiti si aggiudicano l’intera posta in palio.

Al termine della gara grande soddisfazione per il coach reggino Antonio Polimeni: «Siamo stati bravi a impattare il match nel modo giusto e a mantenere un rendimento costante. Bravissimi i ragazzi sia a non far abbassare il nostro ritmo, sia a non consentire agli avversari di alzarlo. Questa per noi è stata una settimana corta dato che si è giocato di venerdì, ma abbiamo dato ritmo e intensità maggiori alle unità di allenamento effettuate. Ora due giorni di riposo e poi ritorneremo a lavorare con l’abnegazione che ci caratterizza. Bravi tutti».

Il prossimo appuntamento è previsto per domenica 28 novembre al PalaBotteghelle, dove Palmi ospiterà Galatina.