HomeCronacaMorte Sissy Trovato Mazza, il gip di Venezia respinge la richiesta di...

Morte Sissy Trovato Mazza, il gip di Venezia respinge la richiesta di archiviazione

Pubblicato il

Per la terza volta il gip di Venezia ha respinto la richiesta di archiviazione presentata dalla procura di Venezia per la vicenda di Sissy Trovato Mazza, la giovane agente di polizia penitenziaria originaria di Taurianova uccisa da un colpo di pistola alla testa nell’ascensore dell’ospedale civile di Venezia dove si trovava in servizio esterno per verificare la situazione di una detenuta che aveva partorito.

La novità è emersa oggi, nell’ambito di un’inchiesta che ormai da anni sta impegnando la procura veneta.

Era il 2016 quando Sissy Trovato Mazza fu trovata con un colpo in testa; rimase in coma tre anni, morendo poi nel gennaio 2019.

Le circostanze in cui l’agente rimase ferita permangono ancora poco chiare.

Dapprima s’ipotizzò un suicidio; successivamente, però, entrò in campo l’ipotesi di un possibile omicidio, così come sostenuto fin da subito la sua famiglia. Già in passato sono state respinte per due volte le richieste di archiviazione presentate dalla procura.

Adesso, anche la terza richiesta è stata respinta dal giudice delle indagini preliminari, in accoglimento dell’opposizione proposta dalla famiglia con gli avvocati Eugenio Pini e Girolamo Albanese. Il giudice ha quindi deciso di rinviare nuovamente gli atti al pm affinché proseguano le indagini.

«Esprimo soddisfazione per il provvedimento dell’Ufficio del Gip che ha accolto l’opposizione alla richiesta di archiviazione – ha commentato l’avvocato Eugenio Pini – Confido che questo provvedimento possa incentivare il raggiungimento della verità».

Ultimi Articoli

Maltempo, domani allerta meteo arancione sulla Calabria ionica

Previsti temporali e venti di burrasca

San Ferdinando, l’associazione Disìo dona 50 nuovi alberi al Comune per rendere ancora più verde la città

Nei giorni scorsi sono stati piantumati i 50 alberi donati dall’associazione culturale Disìo

Palmi, successo per la 26esima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare

Anche AABAC tra le associazioni cittadine promotrici dell'iniziativa

Abusava da anni della figlia minorenne: un arresto nel Vibonese

La vittima delle violenze, poco dopo l'avvio delle indagini, è stata sottratta alla famiglia e collocata in una località protetta.

Maltempo, domani allerta meteo arancione sulla Calabria ionica

Previsti temporali e venti di burrasca

Abusava da anni della figlia minorenne: un arresto nel Vibonese

La vittima delle violenze, poco dopo l'avvio delle indagini, è stata sottratta alla famiglia e collocata in una località protetta.

Ritrovato a Gioia Tauro un autocompattatore rubato a Polistena – VIDEO

I carabinieri lo hanno individuato nel corso di un controllo; furto risale ad agosto, quando sono stati rubati due mezzi dall'isola ecologica