HomeSportMilitano all'ultimo respiro salva la Palmese: contro il Brancaleone è 1-1

Militano all’ultimo respiro salva la Palmese: contro il Brancaleone è 1-1

Pubblicato il

Di Antonino Casadonte – Una rete di Militano all’ultimo minuto evita alla Palmese di mister Crucitti il tonfo casalingo contro il Brancaleone, che era passato in vantaggio nella ripresa e che già pregustava il sapore della vittoria.

Per certi versi, tuttavia, più che un punto guadagnato si tratta di due punti persi per i neroverdi: oltre al fattore casa, con il fortino del “Lopresti” che ha sempre fatto la differenza, la Palmese può recriminare per diversi episodi dubbi in cui l’arbitro, il signor Idone di Reggio Calabria, è sembrato perdere la bussola.

Nel primo tempo entrambe le squadre sono vive. I padroni di casa attaccano e sfiorano il vantaggio con Gandini, Gomez e Giovinazzi, mentre per gli ospiti il pericolo numero uno è Giovanni Galletta. Tuttavia, i portieri Zampaglione e Laganà fanno buona guardia e la prima frazione termina a reti bianche.

Nella ripresa, la Palmese sembra avere una marcia in più, con Militano che ci prova e va vicino al palo con il suo destro. In seguito, verso la metà del secondo tempo, i due episodi che fanno infuriare i padroni di casa.

Prima su un corner dalla destra trattenuta in area ai danni di Gomez sulla quale l’arbitro, seppure a due passi dall’azione, non interviene. Poi, al minuto 70, la svista clamorosa sul gol del Brancaleone. Lancio in avanti e anticipo di Giovanni Galletta che però sbilancia nettamente l’avversario, per Idone si può giocare, il pallone arriva allo stesso numero 7 ospite che dal limite dell’area pesca il jolly infilando la sfera sotto l’incrocio dei pali.

Ionici in vantaggio e proteste vibranti di tutto lo stadio. Nonostante i torti subiti, la Palmese non si perde d’animo e al minuto 95 agguanta un pareggio strameritato. Gran cross da destra di Pacheco, sul quale si avventa dalle retrovie Militano che colpisce al volo e fredda l’estremo difensore del Brancaleone.

1-1 e festa sugli spalti.

Il match termina poco dopo, con la Palmese soddisfatta di aver evitato il ko, ma che torna con solo un punto e tanti rimpianti. Adesso testa alla prossima sfida, che vedrà l’”Ultracentenaria” opposta alla Stilomonasterace. Una lotta tra due compagini per centrare obiettivi opposti: uscire dalla zona playout per gli ionici, raggiungere la zona playoff per i pianigiani.

Ultimi Articoli

Incendio Poly2Oil, il Pd Palmi critico nei confronti di Furgiuele

«Strumentale e sterile la nota stampa con cui si tenta di mettere in cattiva luce la gestione dell'emergenza da parte del sindaco»

Comitato di gestione Autorità portuale, Polimeni subentra a Guerrieri

La formalizzazione del nuovo desinato in rappresentanza del comune gioiese, in occasione della prossima riunione si terrà il prossimo 31 luglio

Il PCI di Polistena punta sulla giovane Scali

Mariacatena Scali è la nuova segretaria della sezione “Gramsci” del Partito Comunista Italiano di...

Incendio Poly2Oil, Ranuccio: «L’interrogazione di Furgiuele è frutto di strumentalizzazione politica»

Il sindaco di Palmi difende le scelte fatte nella fase dell'emergenza post incendio, coerenti con il Piano di protezione civile della città

Da Villa A Messina sul “filo”. Iniziata la traversata di Jaan

Una fettuccia di 2 cm stesa sullo stretto per una traversata leggendaria

Volley, la Jolly Cinquefrondi si affida a mister Albanese

La Pallavolo Jolly Cinquefrondi ha sciolto le riserve individuando in mister Salvatore Albanese l’allenatore...

Pallacanestro Palmi vince il Torneo Primavera Under 15M Fip

Un finale di stagione ricco di soddisfazioni per la Pallacanestro Palmi ASD, che dopo tanti anni torna alla vittoria in un torneo giovanile Fip.