Latitante dallo scorso novembre, si è costituito Nicola Alvaro

Il 35enne si è presentato questa mattina ai carabinieri di Sinopoli

0
1704
Nicola Alvaro

Si è presentato spontaneamente ai carabinieri della stazione di Sinopoli Nicola Alvaro, 35 anni, ritenuto un elemento di spicco delle cosche Alvaro, Violi e Macrì di Sinopoli e Sant’Eufemia d’Aspromonte.

Le forze di polizia gli davano la caccia dallo scorso mese di novembre, quando si è sottratto all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale di Reggio Calabria per espiare una pena di due anni, quattro mesi e diciannove giorni.

Alvaro ha ricevuto una condanna per concorso in associazione mafiosa e ricettazione aggravata dalle modalità mafiose, per reati commessi tra il 2003 e il 2015 in provincia di Reggio Calabria.

Dopo le formalità di rito Alvaro è stato condotto nel carcere di Palmi.