HomeSportLa Palmese vince grazie ai cambi: Tapia e Militano stendono la Paolana

La Palmese vince grazie ai cambi: Tapia e Militano stendono la Paolana

Pubblicato il

Di Antonino Casadonte – Una giornata di festa in campo e fuori per la Palmese di mister Crucitti, impegnata nella trasferta di Paola. Prima della partita, infatti, la festa per il rinnovato gemellaggio tra tifosi neroverdi e azzurri, arrivati insieme al “Tarsitano” e uniti nei cori di affetto reciproco. Poi, la grande vittoria per 2-0 dell’”Ultracentenaria”, che sul finale del match con le reti dei subentrati Tapia e Militano riesce a sbancare un campo sempre ostico, avvicinandosi nuovamente alla zona playoff.

Paolana in piena crisi e ancora secco di vittorie. Eppure, la sfida nel primo tempo era stata molto equilibrata, con occasioni da una parte e dall’altra. Già al 2° minuto il cross tagliente di Buttera mette i brividi alla retroguardia pianigiana. Poi, anche gli ospiti si fanno vedere in avanti, ma il portiere Corno neutralizza le conclusioni di Gandini e Deza.

Sul finire della prima frazione, l’episodio che avrebbe potuto cambiare le sorti dell’incontro: Lopez di testa sigla il gol dell’1-0 per i padroni di casa, ma è tutto inutile perché il guardalinee annulla per fuorigioco.

Si chiudono dunque tra mille rimpianti i primi 45 di gioco per la Paolana, che nel secondo tempo sembra scomparire dal campo. E ne approfitta giustamente la Palmese, che sfiora due volte il vantaggio con Gomez e poi anche con Deza.

Tuttavia, al minuto 82, la rete del +1 arriva meritatamente: cross dalla destra che trova in area Tapia, il centrale argentino, sceso in campo dieci minuti prima, gira di testa verso la porta e trova l’incrocio. Vantaggio neroverde e festa per i supporter giunti da Palmi.

Ma non è finita qui, con la Palmese che chiude la gara in contropiede all’89°. Orchestra alla perfezione Militano, anche lui entrato nel secondo tempo, che parte palla al piede dalla sua metà campo, arriva al limite dell’area e scarica un destro terrificante che finisce sotto il sette. Gol straordinario e apoteosi neroverde.

Dopo un corposo recupero, il match termina sul punteggio di 2-0. Padroni di casa sempre più in crisi e obbligati a reagire al più presto, neroverdi invece ancora soddisfacenti dal punto di vista del gioco.

Adesso per la Palmese è sesto posto, a una sola lunghezza dal Rende e dal Cittanova, a due dalla Vigor Lamezia. Un campionato molto combattuto e avvincente, come da previsione. Nella prossima sfida, l’”Ultracentenaria” ospiterà il Brancaleone, a 14 punti come i neroverdi, in una sfida tra due squadre che giocano bene e che cercheranno la vittoria per tentare l’aggancio alle zone alte della classifica.

Ultimi Articoli

Incendio Poly2Oil, il Pd Palmi critico nei confronti di Furgiuele

«Strumentale e sterile la nota stampa con cui si tenta di mettere in cattiva luce la gestione dell'emergenza da parte del sindaco»

Comitato di gestione Autorità portuale, Polimeni subentra a Guerrieri

La formalizzazione del nuovo desinato in rappresentanza del comune gioiese, in occasione della prossima riunione si terrà il prossimo 31 luglio

Il PCI di Polistena punta sulla giovane Scali

Mariacatena Scali è la nuova segretaria della sezione “Gramsci” del Partito Comunista Italiano di...

Incendio Poly2Oil, Ranuccio: «L’interrogazione di Furgiuele è frutto di strumentalizzazione politica»

Il sindaco di Palmi difende le scelte fatte nella fase dell'emergenza post incendio, coerenti con il Piano di protezione civile della città

Da Villa A Messina sul “filo”. Iniziata la traversata di Jaan

Una fettuccia di 2 cm stesa sullo stretto per una traversata leggendaria

Volley, la Jolly Cinquefrondi si affida a mister Albanese

La Pallavolo Jolly Cinquefrondi ha sciolto le riserve individuando in mister Salvatore Albanese l’allenatore...

Pallacanestro Palmi vince il Torneo Primavera Under 15M Fip

Un finale di stagione ricco di soddisfazioni per la Pallacanestro Palmi ASD, che dopo tanti anni torna alla vittoria in un torneo giovanile Fip.