HomeLavoroLa Corte dei Conti da ragione a USB: Rosarno aumenta le ore...

La Corte dei Conti da ragione a USB: Rosarno aumenta le ore agli ex Lsu-Lpu

Pubblicato il

Nel corso di un incontro tenutosi ieri tra la Commissione prefettizia alla guida del Comune di Rosarno e le organizzazioni sindacali è stato comunicato che si procederà all’aumento delle ore lavorative per gli ex Lsu-Lpu, nel pieno rispetto dell’Accordo Quadro del 14 marzo 2022, sottoscritto tra Regione Calabria e parti sociali.

«È questa una vittoria della nostra organizzazione sindacale – si legge in una nota dell’USB Pubblico Impiego Calabria – e dei lavoratori che, in maniera determinata, si sono opposti all’iniziale decisione della Commissione Straordinaria di non procedere all’aumento dell’orario lavorativo, bensì di utilizzare i fondi in sostituzione delle somme di competenza comunale utilizzate per precedenti incrementi orari.

Dopo le nostre proteste e soprattutto dopo la giornata di sciopero del 9 settembre scorso che ha visto una adesione totale del personale ex Lsu-Lpu, i commissari hanno interrogato sul punto la Corte dei Conti che ha risposto confermando in pieno la validità delle nostre motivazioni.

Questa è una risposta che vale non solo per Rosarno, ma anche per quelle amministrazioni che su questa problematica continuano a nicchiare, provando a fare cassa sulle spalle dei lavoratori. Siamo consapevoli che tanti ancora sono i passi da fare per restituire pienamente diritti e dignità ai lavoratori ex Lsu-Lpu, a partire dal riconoscimento dei contributi previdenziali, ma salutiamo con piacere questo risultato che dimostra ancora una volta che quando i lavoratori si muovono in maniera unitaria e compatta riescono a portare a casa risultati positivi».

Ultimi Articoli

Guardia giurata palmese accusata di atti persecutori, il gip decide l’archiviazione

L'uomo era difeso dagli avvocati Mimma Sprizzi, Pasquale Aquino e Antonio Papalia

Polistena Futura denuncia: «Termosifoni spenti nelle scuole. Dov’è il sindaco?»

Il gruppo consiliare di opposizione punta il dito anche contro la mancata nomina degli assistenti ai disabili

Esplosione mortale a Bagnara: una fiamma ossidrica potrebbe essere all’origine dello scoppio

Lo scoppio potrebbe essere stato provocato da una scintilla sprigionata da una fiamma ossidrica

25 novembre, dal “Pizi” di Palmi un forte “no” alla violenza sulle donne

Il “Pizi” fa sentire forte e chiaro il suo “no” alla violenza contro le...

A Gioia Tauro il convegno sulla gestione della crisi d’impresa dell’ODCEC di Palmi

«Il successo della normativa dipenderà anche da un cambio formativo di tutte le parti...

Palmi, il 26 novembre la tavola rotonda sulle eccellenze professionali femminili

Alle 17:00 nell'aula consiliare del Comune di Palmi

Gioia Tauro, gli ODCEC della provincia e il Tribunale di Palmi a convegno sulla crisi d’impresa

L'incontro è realizzato in collaborazione con l’ODCEC di Locri, di Reggio Calabria e SEAC