Gioia, un 32enne ai domiciliari

Aveva addosso 15 grammi di canapa indiana

Gli agenti del commissariato di Polizia di Gioia Tauro, guidati dal primo dirigente, Diego Trotta, hanno arrestato ieri il 32enne Vincenzo Sposato.

È accusato di detenzione ai fini di spaccio di droga.

L’uomo è stato controllato a bordo di un’autovettura con altri 2 soggetti di nazionalità bulgara.

Durante la perquisizione, gli agenti hanno trovato negli indumenti intimi di Sposato 15 grammi di canapa indiana in un sacchetto di cellophane.

L’uomo si trova adesso agli arresti domiciliari.