Fermata Frecciargento a Rosarno: soddisfatto il consigliere comunale Papalia (Palmi)

Il consigliere riconosce gli sforzi compiuti dal sindaco di Rosarno Idà, e dai consiglieri metropolitani Zampogna e Zavettieri. "Un grazie a Giovanni Arruzzolo"

0
690
Antonio Papalia – Consigliere comunale di maggioranza

“L’introduzione di una fermata del treno Frecciargento alla stazione di Rosarno, dal prossimo 11 giugno, è una notizia positiva per tutta la Piana ed anche per Palmi”.

A dirlo il consigliere comunale di maggioranza di Palmi, Antonio Papalia.

“Negli scorsi mesi, grazie all’intraprendenza dell’amministrazione comunale di Rosarno guidata dal sindaco Giuseppe Idà – prosegue Papalia – tutte le comunità territoriali pianigiane e della fascia ionica erano state coinvolte in un ragionamento condiviso, che oggi porta ad un risultato considerevole”.

“Del resto, non era concepibile che il treno veloce più importante, quello che collega Reggio Calabria a Roma in poche ore, si fermasse solo a Villa San Giovanni e Lamezia Terme, tagliando fuori decine di migliaia di persone”.

“Esprimo, pertanto, profonda soddisfazione per il raggiungimento di un obiettivo strategico, tutt’altro che scontato, reso possibile dagli interventi, fra gli altri, dei consiglieri metropolitani Giuseppe Zampogna e Pierpaolo Zavettieri e del consigliere regionale Giovanni Arruzzolo, che ha saputo inserire il tema tra le priorità della commissione trasporti. La vittoria di questa battaglia – conclude Papalia – dimostra ancora una volta come solo una Piana unità possa riuscire a dare risposte concrete alle istanze dei cittadini”.