Esercizio abusivo della professione sanitaria, una denuncia a Gioia Tauro

Deferiti anche il legale rappresentante ed il direttore sanitario della struttura

carabinieri

Un impiegato in un centro medico polispecialistico e laboratorio di analisi cliniche di Gioia Tauro è stato denunciato dai Carabinieri per esercizio abusivo della professione.

I militari dei Nas, al termine di un’attività ispettiva, hanno rilevato che l’uomo avrebbe svolto in maniera abusiva la professione sanitaria.

Inquieto
Inquieto Inquieto Ape maia Inquieto

Il legale responsabile e il direttore sanitario sono stati denunciati con l’accusa di aver agevolato l’uomo ad esercitare l’attività sanitaria di prelievo di sangue senza essere in possesso di titolo abilitativo.

Aggiornamento del 20 settembre 2019: In seguito alla pubblicazione dell’articolo abbiamo ricevuto un comunicato da Edoardo Macino, rappresentante del Centro diagnostico Gamma. Lo pubblichiamo integralmente:

Nei giorni scorsi è uscita sugli organi di stampa la notizia che presso un laboratorio di Gioia Tauro un impiegato esercitava abusivamente la professione facendo prelievi di sangue che non poteva eseguire. In merito a questa notizia diffusa dagli organi di stampa il Centro Diagnostico Gamma tende a rassicurare la propria clientela che il laboratorio di cui si parla non è il centro diagnostico Gamma. Mi corre l’obbligo di fare questa precisazione per salvaguardare il buon nome della struttura che ho l’onore di dirigere e amministrare da oltre 40 anni.