Covid, nuovi casi a Gioia Tauro, Rizziconi e Oppido Mamertina

Le comunicazioni dei sindaci dei tre centri pianigiani che invitano i cittadini ad osservare le regole di contenimento del virus

0
1121

Salgono a otto i casi di persone con Coronavirus a Gioia Tauro. Si tratta di soggetti già in quarantena, sotto la stretta sorveglianza sanitaria del dipartimento di prevenzione.

«Raccomandiamo tutti a una maggiore prudenza e a non sottovalutare il pericolo del Covid-19 – scrive su Facebook Aldo Alessio, sindaco della città – Chiediamo, ancora una volta, a tutti i nostri concittadini una maggiore collaborazione, responsabilità e soprattutto buon senso. Troppi giovani frequentano Piazza dell’Incontro e altri punti di ammassamento senza alcuna precauzione e prudenza, in particolare senza mascherina e senza rispettare il distanziamento sociale. Dobbiamo avere più rispetto verso gli anziani e le persone più fragili e a maggiore rischio sanitario. Facciamo appello alle famiglie affinché diano i giusti consigli ai propri figli e vigilino sul loro comportamento anche fuori di casa».

Al vaglio c’è l’ipotesi di chiusura del cimitero durante i giorni antecedenti e successivi al giorno della commemorazione dei defunti, come già accaduto nella vicina Rosarno.

«Al fine di meglio contrastare la diffusione del Covid-19, Vi raccomandiamo vivamente di rispettare le tre regole fondamentali di prevenzione: usare la mascherina anche all’aperto; mantenere il distanziamento fisico; lavarsi spesso le mani», conclude Alessio.

Anche a Rizziconi c’è un nuovo caso di Coronavirus. «Mi è stato reso noto che purtroppo nella nostra comunità vi è un nuovo caso di positività al Covid-19 – scrive il sindaco Alessandro Giovinazzo – Comune e ASP hanno subito messo in moto tutte le procedure di tracciamento dei contatti diretti che la persona interessata ha avuto. Ovviamente il soggetto è già in isolamento domiciliare e i conviventi posti in quarantena. Siano peraltro in attesa dell’esito del tampone effettuato ad altri tre nostri concittadini».

Nuovi contagi anche a Oppido Mamertina, nella frazione di Messignadi.

«Ho ricevuto, in via ufficiosa, comunicazione di tre nuovi casi di positività al Covid-19, relativi alla frazione di Messignadi. Si contano, quindi, attualmente 8 casi di positività (nella sola frazione di Messignadi) – spiega il sindaco Bruno Barillaro – Si raccomanda, pertanto, essendo la situazione sempre più critica, a tutti coloro i quali sono a conoscenza delle persone contagiate e con le quali hanno avuto contatti diretti, di osservare rigorosamente l’isolamento volontario, in attesa di essere contattati dalle autorità competenti».