Contship conferma il negoziato per cedere Mct

Durante "l’attività del terminal container di Gioia Tauro continuerà ad essere perfettamente operativa"

Ieri il ministro Toninelli ha comunicato la sospensione del procedimento di revoca della concessione della banchina del porto di Gioia Tauro a Mct e oggi Contship ha confermato ufficialmente la trattativa per la cessione.

“Il gruppo Contship Italia S.p.A. – si legge sul sito della multinazionale – ha avviato un negoziato per la cessione al gruppo MSC – Mediterranean Shipping Company del 50% di CSM Italia Gate S.p.A., società che controlla Medcenter Container Terminal S.p.A. (MCT), azienda concessionaria delle attività del terminal container nel porto di Gioia Tauro di cui MSC è già partner e principale cliente.

British il buon caffè della Piana Ape maia il buon caffè della Piana

Al fine di accelerare i tempi, – si legge ancora – Contship Italia ha nominato lo studio legale che la assisterà nella trattativa e prescelto un advisor finanziario indipendente, cui è stato dato l’incarico di esprimere la corretta valutazione della partecipazione oggetto del negoziato.

Nelle more della trattativa, l’attività del terminal container di Gioia Tauro continuerà ad essere perfettamente operativa.

Il Gruppo Contship Italia, che ha lanciato e da oltre 24 anni gestisce il terminal MCT, avrà cura che siano salvaguardati i livelli occupazionali, in modo da preservare il valore e la competitività della più grande struttura terminalistica Italiana.

Una realtà industriale che ricopre un ruolo di assoluta importanza per l’economia del territorio e dell’intero meridione”.