Cinquefrondi, Conia sostiene la protesta dei tirocinanti TIS

Il sindaco: "Loro impegno da valorizzare"

0
122

Il Comune di Cinquefrondi con l’appoggio del sindaco Michele Conia, con una visione attenta all’esigenze della comunità, esprime il suo pieno sostegno ai tirocinanti TIS che hanno aderito allo stato di agitazione interrompendo le attività di tirocinio/lavorativo un’ora al giorno dal 12 al 16. Il ruolo di tirocinanti è cruciale per lo sviluppo e la vitalità di Cinquefrondi e il sindaco è fermamente convinto che il loro impegno debba essere valorizzato attraverso condizioni di lavoro adeguate e opportunità di crescita professionale. In questo contesto l’Amministrazione comunale si propone di collaborare con i rappresentanti dei tirocinanti per individuare soluzioni concrete che soddisfino le legittime richieste avanzate. Il sindaco Michele Conia ha sempre dimostrato un costante impegno a favore dei tirocinanti TIS schierandosi senza riserve dalla loro parte. La sua costante disponibilità al dialogo e alla ricerca delle soluzioni condivise ha contribuito a consolidare un rapporto di fiducia reciproca tra l’Amministrazione comunale e i tirocinanti TIS.