HomeSocietàBlu come il cielo, giallo come i campi di grano: l'omaggio di...

Blu come il cielo, giallo come i campi di grano: l’omaggio di Palmi al popolo ucraino

Pubblicato il

Piccoli gesti simbolici: le strisce pedonali all’ingresso della città che si tingono di blu e giallo, i colori della bandiera dell’Ucraina; il monumento ai Caduti illuminato con gli stessi colori.

Gesti che servono a ricordarci che la strage di innocenti ad opera della Russia, in Ucraina, continua con sempre maggiore brutalità e che il popolo ucraino, che ormai si sta disperdendo alla ricerca di un paese sicuro in cui rifugiarsi, ha disperato bisogno dell’aiuto di tutti. Concreto, simbolico.

Nascono così, con questo spirito, le due iniziative dell’amministrazione comunale di Palmi, insieme alla Consulta giovanile e al Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, iniziative di solidarietà e sensibilizzazione in favore del popolo Ucraino.

«Il Monumento ai Caduti di Piazza Municipio sarà illuminato tutte le sere con i colori della bandiera ucraina – si legge in una breve comunicazione sui social – Parte dell’idea anche la colorazione che abbiamo voluto dare alle strisce pedonali in zona Trodio, dipinte ora di azzurro e giallo. Con queste iniziative di grande visibilità vogliamo tenere viva l’attenzione di tutti su questo drammatico momento».

Ultimi Articoli

Ue, Denis Nesci: «La scelta su Von Der Leyen coerente con il risultato del 9 giugno»

L'europarlamentare di Fdi: «Il nostro paese è un interlocutore imprescindibile e necessario in ambito europeo»

Applausi per “Vurrìa” al teatro Manfroce di Palmi

L'opera è stata scritta dall'attore cosentino Matteo Lombardo

Dalla Calabria alla Francia per una grande “festa italiana”

Una grande “festa italiana” ha ospitato gli stand di vere e proprie eccellenze del settore enogastronomico italiano, con la Calabria tra i protagonisti

Taurianova, Biasi: «Tolleranza zero contro i furti d’acqua»

Il sindaco avvisa i cittadini che sono iniziati controlli a tappeto in tutto il territorio per risalire a eventuali allacci irregolari

Dalla Calabria alla Francia per una grande “festa italiana”

Una grande “festa italiana” ha ospitato gli stand di vere e proprie eccellenze del settore enogastronomico italiano, con la Calabria tra i protagonisti

Al via a Cosenza “Invasioni festival”. Oggi l’inaugurazione con una mostra fotografica

Tra gli ospiti, Shari, Bigmama, Rosa Chemical e Carmen Consoli

Taurianova riscopre le tradizioni culinarie dell’antica Grecia

Un banchetto greco per rinverdire il legame identitario con la Magna Grecia innestato nell’ambito...