HomeAmbienteAl Reggio Film Fest un focus sui cambiamenti climatici

Al Reggio Film Fest un focus sui cambiamenti climatici

Pubblicato il

Il Green Talk di giovedì 25 agosto alle ore 21,00 organizzato in collaborazione con SAVE YOUR GLOBE per il Green Day della XVI edizione del Reggio Calabria Film (22 al 27 agosto 2022) è ricco iniziative a tema “green”. Il talk show condotto da Elena Presti presso il Waterfront cittadino e patrocinato dall’Ordine provinciale dei dottori agronomi e dei dottori forestali e da SEquS, si intitola “Cambiamento climatico e transizione ecologica – Ultima chiamata” e prende spunto proprio dal libro “Ultima chiamata” del professore Maurizio Pallante. Libro che sarà presentato per l’occasione alla presenza dell’autore, noto per le numerose pubblicazioni a tema economico, sociale ed ambientale e per essere stato il fondatore del Movimento della decrescita felice.

I temi del simposio riguarderanno gli effetti del cambiamento climatico in atto e gli obiettivi di Agenda 2030, rispetto alla vita quotidiana, alla geopolitica, ai settori economici e all’ambiente in genere. A parlarne con Maurizio Pallante ci saranno Rosario Previtera, agronomo e manager della transizione ecologica dell’associazione Save Your Globe organizzatrice dell’evento, Will Geiger regista e produttore cinematografico statunitense, Antonino Sgrò presidente regionale dei dottori agronomi e forestali, Pietro Adorato art director di Magmanimation e il giovane cantautore Urano, autore del brano “Gea” che racconta in musica i cambiamenti climatici e le problematiche sociali connesse.

«Ci tenevo molto alla particolare partecipazione del professore Pallante– afferma Previtera – in quanto con i suoi studi pluriennali è stato profetico rispetto agli effetti della globalizzazione spinta, delle pandemie potenziali, del rischio ecologico e precursore della necessità di mutare i concetti di sviluppo e di crescita economica. Già con “Monasteri del terzo millennio”del 2013 il professore Pallante ci offriva degli spunti di riflessione importanti, a tratti sconvolgenti e che oggi risultano attuali e veritieri. Sulla traccia del suo ultimo libro, in cui si intrecciano gli effetti della pandemia, della crisi economica e della crisi ecologica, insieme agli altri relatori proveremo a offrire una visione sulla situazione climatica ed economica attuale nonché sulle prospettive dell’immediato futuro e sulla vasta gamma di percorsi risolutivi da intraprendere e intrapresi da cittadini, associazioni e istituzioni». Durante la serata, oltre alla presentazione del libro “Ultima chiamata”, è prevista la proiezione del corto animato “Free” di Magmanimation sul problema della plastica in area urbana e in mare e l’esibizione finale di Urano rivolta soprattutto ai giovani e giovanissimi.

Ultimi Articoli

Ritrovato a Gioia Tauro un autocompattatore rubato a Polistena – VIDEO

I carabinieri lo hanno individuato nel corso di un controllo; furto risale ad agosto, quando sono stati rubati due mezzi dall'isola ecologica

“In viaggio: come e perché diventare destinazione attrattiva”. A San Ferdinando un dibattito pubblico

L'appuntamento è sabato 3 dicembre alle 16e30, nella sala del consiglio comunale

Reggio, domani la presentazione del Festival delle Migrazioni

La conferenza stampa si svolgerà a Palazzo Alvaro domani, 30 novembre, alle 12

‘Ndrangheta: giunto in Italia Mario Palamara, latitante catturato in Spagna

L'uomo è accusato di associazione per delinquere e traffico internazionale di stupefacente

Rigassificatore a Gioia Tauro, CMDT: «Non un’opera strategica ma solo un’idea sciagurata»

Il Coordinamento dei Movimenti per la Difesa del Territorio insorge contro il progetto del rigassificatore a Gioia Tauro

Gioia Tauro, entra nel vivo il progetto di raccolta differenziata porta a porta

Prosegue il progetto “Differenziamo con Gioia” promosso dall’Amministrazione comunale di Gioia Tauro guidata dal...

Nasce “Sentiero Calabria”: il nuovo cammino in 34 tappe tra Aspromonte, Sila, Pollino e Serre

Il nuovo cammino ecosostenibile è stato presentato a Verona al Salone Mondiale del Turismo nei Siti e Città Unesco