Abusi sui minori, in manette il responsabile del consultorio di Laureana

Lo psicologo ha 66 anni ed è accusato di tentata violenza sessuale e atti sessuali con minorenni

carabinieri

I carabinieri della Compagnia di Goia Tauro, guidati dal capitano Gabriele Lombardo hanno arrestato il responsabile del consultorio familiare di Laureana di Borrello.

Lo psicologo (L. S. le iniziali) ha 66 anni ed è accusato di tentata violenza sessuale e atti sessuali con minorenni.

il buon caffè della Piana il buon caffè della Piana il buon caffè della Piana Ape maia

Le indagini sono partite quando due genitori hanno denunciato ai carabinieri della Tenenza di Rosarno un episodio di tentata violenza dello psicologo nei confronti del figlio minorenne.

Il minorenne era salito sull’autovettura del professionista ed era riuscito a scappare mentre l’uomo tentava di violentarlo.

I carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Palmi, hanno raccolto in pochi giorni (dal 19 marzo al 28 marzo) gravi indizi di colpevolezza per tentativi di violenza e atti sessuali nei confronti di tre minori, avvenuti nei comuni di Melicucco e Rosarno.

I militari hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza ed i tabulati telefonici e hanno incastrato il responsabile del consultorio familiare che per attirare i minori avrebbe anche fatto atti di esibizionismo.

L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Arghillà a Reggio in attesa dell’interrogatorio di garanzia.