Trekking: Le Dolomiti sanciscono il gemellaggio tra la Sudtrek e una società polacca

0
704
Vincenzo Fondacaro e Sylwester Legut
Vincenzo Fondacaro e Sylwester Legut

GIOIA TAURO ( 18 luglio 2011) – L’associazione sportiva dilettantistica Sudtrek di Gioia Tauro, ha stretto un gemellaggio, nel mese di giugno, con la società polacca Wloskie Podroze. Sudtrek ha infatti  partecipato alla settimana di escursioni a San Martino di Castoza, dal 26 giugno al 2 luglio. L’esplorazione e la visita hanno avuto come meta le guglie aguzze delle Pale di san Martino, nelle Dolomiti.  Durante l’escursione c’è stato lo scambio simbolico delle maglie tra il presidente polacco e il vice presidente di SudTrek, Vincenzo Fondacaro. Il gemellaggio proseguirà dal 17 al 21 ottobre, quando la società polacca sarà ospitata dalla SudTrek, per una settimana di trekking  nell’Aspromonte.

Lino Cangemi con la guida alpina Luca Boninsegna

L’associazione gioiese è nata qualche mese fa dalla passione di alcuni amici per la montagna e dalla loro volontà di immergersi nel silenzio dei boschi. Il loro slogan, “un trekker è per sempre” vale più di mille discorsi e spiega cosa spinge decine di persone ad alzarsi all’alba, nei giorni di festa, per percorrere a piedi decine e decine di chilometri, sui sentieri di montagna.

I soci di Sudtrek scoprono settimanalmente nuovi posti, li esplorano immergendosi nella quiete della natura per riflettere sulle proprie potenzialità.

Il presidente dell’associazione Lino Cangemi, ha scoperto il mondo del trekking quasi per caso, ne è rimasto stregato e ha deciso di coinvolgere alcuni amici e di fondare Sudtrek.
«Siamo molto contenti di come stiamo lavorando all’interno dell’associazione- ha detto Cangemi – sia per il gemellaggio sia per i progetti futuri. Il prossimo obiettivo è la realizzazione di un progetto con le scuole, per insegnare trekking gratuitamente, a bambini e ragazzi. Abbiamo infatti intenzione – conclude il presidente di Sudtrek – di lavorare molto a livello sociale».

Angela Angilletta