Terramala festeggia i suoi 4 anni di vita con “ArtExpo”

L’associazione Terramala giunge al quarto anno di attività e festeggia questo anniversario con l’evento “ArtExpo”.

A fare da cornice alla festa, che si terrà nell’ex-scuola elementare di Sant’Anna di Seminara Sabato 27 Ottobre, ci saranno le fotografie di Luigi Spartaco Iusi e Domenico De Luca, la cui collezione è dedicata alle linee Taurensi.

British Scrivici Ape maia Scrivici

Un’altra sala ospiterà le ceramiche artistiche di Seminara del maestro Antonino Ditto. Non potevano mancare gli artisti santannesi, Michelina Turri, scrittrice, e Domenico Febbo, poeta e cantautore. La lunga serata inizierà alle 18:30, con l’introduzione del Presidente, che illustrerà tutte le attività svolte nell’anno 2017/18: le escursioni del periodo primaverile/estivo, la scoperta delle affascinanti cascate dell’Acqua Luntana, la costruzione della fontana di Basilicò, la seconda edizione di EstArte e tanto altro ancora. Non mancheranno ospiti illustri, tra cui Giuseppe Romeo, presidente del CAI Sezione Aspromonte, che da due anni collabora con Terramala. Giovanni Petronio, del Comitato Pro-Taurensi, con il quale si approfondirà il tema dell’abbandono delle linee Taurensi e si illustreranno i progetti elaborati per il recupero e il rilancio delle antiche linee ferroviarie. Sarà approfondito anche il tema della prevenzione ai rischi idrogeologici grazie all’intervento di Rocco Deodato e Gino Ierati, dell’associazione Anpana Gepa, i cui volontari hanno provveduto a dare i primi soccorsi durante il maltempo che ha imperversato su Sant’Anna il 5 e 6 Ottobre scorso. La prima parte dell’evento si chiuderà con l’intervento del sindaco di Seminara, Carmelo Arfuso.

“Poter festeggiare quattro anni di attività è il segno tangibile della validità di un percorso che, agli albori della fondazione, non avremmo pensato potesse essere così lungo e importante – dice Antonio Casella, Presidente dell’Associazione – non sono mancate le difficoltà ma grazie alla tenacia dei soci e al sostegno di gran parte dei cittadini siamo riusciti a dare nuova vita a vecchie tradizioni e iniziative inedite ormai diventate abitudini nella nostra piccola comunità”.

Dopo l’intervento degli ospiti la serata proseguirà con il concerto del Coro Cai-Aspromonte. Seguirà un ricco buffet, il taglio della torta e l’estrazione dei premi la cui riffa è diventato un’indispensabile strumento per il sostentamento dell’Associazione Terramala.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab