Terramala festeggia i suoi 4 anni di vita con “ArtExpo”

L’associazione Terramala giunge al quarto anno di attività e festeggia questo anniversario con l’evento “ArtExpo”.

A fare da cornice alla festa, che si terrà nell’ex-scuola elementare di Sant’Anna di Seminara Sabato 27 Ottobre, ci saranno le fotografie di Luigi Spartaco Iusi e Domenico De Luca, la cui collezione è dedicata alle linee Taurensi.

British Scrivici Ape maia Dolce aroma

Un’altra sala ospiterà le ceramiche artistiche di Seminara del maestro Antonino Ditto. Non potevano mancare gli artisti santannesi, Michelina Turri, scrittrice, e Domenico Febbo, poeta e cantautore. La lunga serata inizierà alle 18:30, con l’introduzione del Presidente, che illustrerà tutte le attività svolte nell’anno 2017/18: le escursioni del periodo primaverile/estivo, la scoperta delle affascinanti cascate dell’Acqua Luntana, la costruzione della fontana di Basilicò, la seconda edizione di EstArte e tanto altro ancora. Non mancheranno ospiti illustri, tra cui Giuseppe Romeo, presidente del CAI Sezione Aspromonte, che da due anni collabora con Terramala. Giovanni Petronio, del Comitato Pro-Taurensi, con il quale si approfondirà il tema dell’abbandono delle linee Taurensi e si illustreranno i progetti elaborati per il recupero e il rilancio delle antiche linee ferroviarie. Sarà approfondito anche il tema della prevenzione ai rischi idrogeologici grazie all’intervento di Rocco Deodato e Gino Ierati, dell’associazione Anpana Gepa, i cui volontari hanno provveduto a dare i primi soccorsi durante il maltempo che ha imperversato su Sant’Anna il 5 e 6 Ottobre scorso. La prima parte dell’evento si chiuderà con l’intervento del sindaco di Seminara, Carmelo Arfuso.

“Poter festeggiare quattro anni di attività è il segno tangibile della validità di un percorso che, agli albori della fondazione, non avremmo pensato potesse essere così lungo e importante – dice Antonio Casella, Presidente dell’Associazione – non sono mancate le difficoltà ma grazie alla tenacia dei soci e al sostegno di gran parte dei cittadini siamo riusciti a dare nuova vita a vecchie tradizioni e iniziative inedite ormai diventate abitudini nella nostra piccola comunità”.

Dopo l’intervento degli ospiti la serata proseguirà con il concerto del Coro Cai-Aspromonte. Seguirà un ricco buffet, il taglio della torta e l’estrazione dei premi la cui riffa è diventato un’indispensabile strumento per il sostentamento dell’Associazione Terramala.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab