HomeLavoroTaurensi: Partono domani le linee sostitutive

Taurensi: Partono domani le linee sostitutive

Pubblicato il

GIOIA TAURO – Da domani i pullman delle Ferrovie della Calabria copriranno le corse che, prima della chiusura della linea ferrata, erano effettuate con le littorine.

Ci saranno due corse per collegare Gioia Tauro a Palmi e dodici tra Gioia e Cinquefrondi (6 all’andata e 6 al ritorno). Le Ferrovie della Calabria avrebbero inoltre comunicato ai dipendenti di voler avviare un monitoraggio per calcolare il numero di utenti che utilizza i mezzi e capire se è utile continuare a percorrere quelle tratte.

L’istituzione delle corse sostitutive non ha tranquillizzato i lavoratori che restano in stato di agitazione e temono per il loro futuro. «Il 40% dei dipendenti continua a non avere mansioni da svolgere – ha detto Carmen Pellicanò della Filt Cgil – molte delle figure professionali in organico hanno ruoli strettamente collegati alle corse delle littorine».

Anche sul monitoraggio sono tante le perplessità: «Avviarlo in questo momento – ha aggiunto Pellicanò – è solo un trucco per poter dire che c’è poca utenza, sono appena finite le scuole e il servizio di pullman partirà senza nessuna pubblicità. Molti dei passeggeri che in questi giorni non hanno potuto usufruire dei nostri servizi hanno trovato soluzioni alternative e non sanno che adesso ci sono gli autobus a effettuare le corse».
I lavoratori delle Taurensi aderiranno il 23 giugno alle 4 ore di sciopero indette a livello regionale da tutti i dipendenti delle Ferrovie della Calabria. L’obiettivo è ottenere il tavolo di confronto al Ministero, promesso in più occasioni ma mai concretamente attivato.

Lucio Rodinò

Ultimi Articoli

Elezioni a Gioia Tauro: le dichiarazioni di Schiavone sull’apparentamento

Ad ormai una settimana dal voto, Rosario Schiavone rilascia una dichiarazione. Riportiamo fedelmente le...

Campionato mondale Para Standing Tennis, tra i partecipanti anche un palmese

Si tratta di Rocco Brando, 49 anni, che prenderà parte alla competizione che si svolgerà a Grugliasco dal 20 al 23 giugno

Autorità portuale, Pasquale Faraone nominato segretario generale

Il dirigente subentra ad Alessandro Guerri che ha lasciato l'incarico ricoperto dallo scorso gennaio

Il premio “Stefano Viola“ a Davide Possanzini: l’accoglienza di Falcomatà

Il sindaco: «Eroe di una Reggina da serie A, ci ricorda chi siamo stati e chi vogliamo tornare a essere»

Sciopero lavoratori Decathlon a Gioia Tauro, la Cgil: «Lanciato un segnale forte»

I segretari Valentino e Romano fanno sapere che continueranno a sostenere i dipendenti nell'affermazione dei diritti fino a quando le aziende non cambieranno atteggiamento

Lavoratori Decathlon in sciopero questa mattina: «Vogliamo condizioni migliori»

Il sit in di protesta si svolgerà davanti al punto vendita di Gioia Tauro dalle 10e30 alle 11e30

Agostinelli a Roma promuove il porto di Gioia Tauro: «È l’alfiere della portualità italiana»

l presidente dell’Autorità di sistema portuale dei mari Tirreno meridionale e Ionio ha partecipato al convegno intitolato “Mediterraneo e nuove sfide – Storia, cultura e sviluppo”