HomeLavoroTaurensi: Partono domani le linee sostitutive

Taurensi: Partono domani le linee sostitutive

Pubblicato il

GIOIA TAURO – Da domani i pullman delle Ferrovie della Calabria copriranno le corse che, prima della chiusura della linea ferrata, erano effettuate con le littorine.

Ci saranno due corse per collegare Gioia Tauro a Palmi e dodici tra Gioia e Cinquefrondi (6 all’andata e 6 al ritorno). Le Ferrovie della Calabria avrebbero inoltre comunicato ai dipendenti di voler avviare un monitoraggio per calcolare il numero di utenti che utilizza i mezzi e capire se è utile continuare a percorrere quelle tratte.

L’istituzione delle corse sostitutive non ha tranquillizzato i lavoratori che restano in stato di agitazione e temono per il loro futuro. «Il 40% dei dipendenti continua a non avere mansioni da svolgere – ha detto Carmen Pellicanò della Filt Cgil – molte delle figure professionali in organico hanno ruoli strettamente collegati alle corse delle littorine».

Anche sul monitoraggio sono tante le perplessità: «Avviarlo in questo momento – ha aggiunto Pellicanò – è solo un trucco per poter dire che c’è poca utenza, sono appena finite le scuole e il servizio di pullman partirà senza nessuna pubblicità. Molti dei passeggeri che in questi giorni non hanno potuto usufruire dei nostri servizi hanno trovato soluzioni alternative e non sanno che adesso ci sono gli autobus a effettuare le corse».
I lavoratori delle Taurensi aderiranno il 23 giugno alle 4 ore di sciopero indette a livello regionale da tutti i dipendenti delle Ferrovie della Calabria. L’obiettivo è ottenere il tavolo di confronto al Ministero, promesso in più occasioni ma mai concretamente attivato.

Lucio Rodinò

Ultimi Articoli

Politiche 2022, ecco chi sono i parlamentari calabresi

Si sono delineate, dunque, le figure politiche che occuperanno le caselle dei 19 posti...

Politiche 2022, Conia (Up) chiede una riflessione nazionale

«Abbiamo il dovere di non disperdere questo grande lavoro fatto sul territorio» ha spiegato...

L’Ordine dei commercialisti di Palmi a confronto su antiriciclaggio e operazioni sospette

Il dibattito è stato organizzato dall'Ordine in collaborazione con Opera Professioni e Sole 24Ore

Nas, la stagione estiva si chiude con 168 controlli e 2 tonnellate di alimenti sequestrati

Elevate sanzioni per un valore complessivo di 130.502mila euro

Lsu-Lpu in sciopero a Rosarno il 9 settembre

Il sindacato USB: «Alcune amministrazioni sono sorde dinanzi ai problemi di questi lavoratori»

L’allarme di Confesercenti Reggio Calabria: «Ci si aspetta un raddoppio in bolletta da ottobre»

Il presidente Aloisio preoccupato per un raddoppio dei prezzi, insostenibili per imprese e famiglie

Rosarno, USB proclama lo sciopero dei lavoratori ex LSU-LPU del Comune

USB ha proclamato per venerdì 9 settembre lo sciopero del personale ex LSU-LPU del Comune di Rosarno