Spi Cgil Gioia: rieletto il segretario Enzo Auddino

0
363

imageAl diciannovesimo congresso organizzato dallo Spi dal titolo “La forza del nostro viaggio”, Enzo Auddino é stato riconfermato segretario generale Spi Cgil Gioia Tauro.

Diverse le tematiche esposte durante l’incontro che ha avuto luogo nella sede gioiese del sindacato lo scorso giovedì.

Tra questi la rivalutazione delle pensioni, la modifica sostanziale della riforma Fornero, la negoziazione sociale, i Pac, piano azione coesione, anziani e infanzia, “che hanno impegnato lo Spi in modo pregnante negli ultimi due anni, – ha spiegato Auddino – il welfare, la redistribuzione della ricchezza, la fruibilità del servizio sanitario, il rilancio della sanità pubblica e una sua maggiore efficienza.

Si è rilevata la necessità di prevenire e fronteggiare con maggiori risorse statali ed europee, – ha proseguito il segretario – il grave fenomeno del dissesto idro-geologico della nostra provincia. Ciò, oltre a mettere in sicurezza il territorio e la popolazione, le infrastrutture economiche, il patrimonio archeologico, culturale e abitativo, contribuirebbe alla creazione di migliaia di nuovi posti di lavoro.

Si è infine rilevata – ha concluso – l’importanza di implementare il rapporto tra “vecchia” e nuova generazione per una più proficua collaborazione, con la trasmissione di valori, un interscambio di esperienze e il raggiungimento di obiettivi sociali, culturali e civili comuni”.

Al congresso hanno preso parte Vladimiro Sacco, segretario regionale Spi, il segretario Cgil della Piana Nino Costantino, Carmela Melluso e Pino Magazzù, membri della segreteria ridotta da cinque a tre, così come i membri del direttivo che da 39 passano a 29. Presidente dei lavori congressuali Mario Sprizzi.

Eva Saltalamacchia