Sequestrati 173 chili di cocaina al Porto

0
278
cocaina gruppo gioia tauro

GIOIA TAURO – La Guardia di Finanza ed i funzionari delle Agenzie delle Dogane, hanno individuato e sequestrato 173 chili di cocaina purissima all’interno del Porto di Gioia Tauro.

La droga era nascosta in alcuni borsoni, dentro un container carico di pectina (un estratto di frutta usato per le produzione di marmellate e confetture), proveniente dal Messico.

La cocaina sequestrata avrebbe fruttato, con la vendita al dettaglio, circa 36 milioni di euro.

«L’operazione – si legge nel comunicato diffuso dalla Guardia di Finanza – è stata eseguita attraverso una serie di incroci documentali e successivi controlli anche a mezzo di sofisticate apparecchiature scanner. L’attività delle Fiamma Gialle, in sinergia con l’Agenzia delle Dogane, si inserisce nell’ambito della più generale intensificazione delle attività di controllo volte al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti nel porto di Gioia Tauro».