HomeCulturaReperti del terremoto del 1908 si aggiungono al patrimonio del Comune di...

Reperti del terremoto del 1908 si aggiungono al patrimonio del Comune di Reggio Calabria

Pubblicato il

Orologi, spille, bracciali, catenine, anelli. Ma anche documentazione che traccia la storia di quei reperti a partire dal 1954 fino alle precedenti ricognizioni. C’è tutto questo e molto altro nel lungo elenco di oggetti riemersi dal terremoto del 28 dicembre 1908 e ora acquisiti al patrimonio dell’Ente del Comune di Reggio Calabria.

La Giunta, presieduta dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, infatti, ha approvato la proposta di deliberazione con la quale vi è stata la presa d’atto del verbale di consegna di beni che la città ha già avuto modo di conoscere nei mesi scorsi grazie alla mostra, organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Reggio Calabria, dal titolo “Valorizzazione della collezione di oggetti riemersi dal terremoto del 28 dicembre 1908” e allestita al Castello Aragonese fino al 10 marzo 2024.

I beni rinvenuti tra le macerie del sisma che sconquassò le due sponde dello Stretto erano precedentemente custoditi nei depositi della Banca d’Italia. Nel 2019 l’Amministrazione comunale reggina manifestò l’interesse a rientrarne in possesso ottenendo un positivo riscontro da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, d’accordo anche con il Ministero della Cultura. Un’acquisizione avvenuta con cessione a titolo gratuito.

L’obiettivo è quello di un allestimento definitivo che permetta a cittadini e turisti di poterne usufruire all’interno del costituendo Museo civico di Reggio Calabria, sito nei locali dell’ex Monastero della Visitazione. Nell’attesa, la Giunta comunale ha demandato al Settore “Sviluppo economico cultura e turismo” di verificare la possibilità di esporre alcuni reperti all’interno della Pinacoteca civica, così da consentire una immediata valorizzazione di un patrimonio di rilevante valore storico che custodisce la memoria di un evento catastrofico, ma dalle cui macerie la comunità reggina ha saputo rialzarsi con vigore e laboriosità.

Ultimi Articoli

Presto una “big bench” a Rovaglioso. La panchina enorme diventata virale grazie a Instagram

Palmi, l'iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione dell'area promosso dalla corporazione Marinai della Varia insieme ad altre associazioni del territorio

Reggio, fermati 4 presunti scafisti con l’accusa di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina

L'indagine è scattata dopo lo sbarco, avvenuto lo scorso 8 aprile, di 133 cittadini extracomunitari

Gioia, assolti alcuni sindacalisti coinvolti nella manifestazione al Porto del 2017

Il segretario confederale OrSA Calabria, Vincenzo Rogolino: «Auspico per il futuro maggiore dialogo e meno atti discriminatori da parte degli attori principali dell’area portuale»

Tutto pronto a Reggio per la finale nazionale dei Campionati Italiani di Astronomia

Il sindaco Falcomatà e il Consigliere Quartuccio: «Un grande onore ospitare un evento che dà lustro al nostro territorio. Evento importante per il brand Reggio, per un'idea di città che sia anche destinazione turistica per eventi culturali»

Sarà la musica la protagonista al Festival di diritto e letteratura. Super ospite Claudio Baglioni

Palmi, presentato il programma della undicesima edizione della manifestazione che si svolgerà dal 18 al 20 aprile

Palmi, sul palco del teatro Manfroce Remo Girone sarà “Il Cacciatore di Nazisti”

In scena venerdì 15 marzo, alle ore 21:15, per la rassegna Synergia 48 promossa dall'associazione Amici della Musica