Referendum: presentato il comitato della Piana per il sì

Tra i promotori del comitato della Piana per il sì Michele Galimi e Gianni Laruffa

0
649
comitato della Piana per il Sì
comitato della Piana per il Sì

E’ stato presentato questa mattina a Gioia Tauro il comitato della Piana per il sì al referendum. Nelle intenzioni dei promotori il comitato dovrà coinvolgere tutte le persone della Piana di Gioia Tauro che vogliono contribuire all’approvazione delle modifiche alla Costituzione che saranno sottoposte a referendum il prossimo autunno.

L’iniziativa è stata presentata dal vicesegretario provinciale del Pd Gianni Laruffa e dal coordinatore del partito nella Piana, Michele Galimi, nella sede gioiese della formazione guidata da Matteo Renzi.

Con loro al tavolo dei relatori erano presenti i docenti Walter Burzese e Nino Italiano, l’ex segretario del pd rosarnese Stefania Mancuso e Carmen Moliterno, responsabile dell’associazione Labdem nella Piana di Gioia Tauro.

“Non sono renziano e non credo che lo diventerò mai – ha detto Gianni Laruffa – ma la possibilità di riformare il paese non può essere sprecata. La riforma approvata coglie gli aspetti fondamentali, superando il bicameralismo perfetto e consentendo maggiore speditezza ai lavori parlamentari”.

“Vogliamno che la gente decida in maniera consapevole – ha aggiunto Michele Galimi – e non sulla base di pregiudizi o convinzioni non supportate dai fatti. Per questo motivo con il comitato della Piana promuoveremo tantissimi incontri e proveremo a creare un comitato del sì per ogni comune. Cercheremo di coinvolgere in questa attività tutti coloro che vorranno darci una mano senza fare distinzioni di tessere o schieramenti”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Carmen Moliterno, l’esponente democratica gioiese ha detto di voler partire dalla Costituzione. “La leggeremo, ci confronteremo con tutti – ha detto – e analizzeremo in maniera precisa tutti gli articoli che verranno modificati. Con Labdem abbiamo aderito al comitato della Piana e proveremo a coinvolgere soprattutto i giovani in modo che arrivino con le conoscenze adeguate all’appuntamento del referendum”.

Galimi ha annunciato che hanno già aderito al comitato numerosi amministratori locali tra cui il vicesindaco di Cittanova Anselmo La Delfa e molti esponenti fuori dal mondo della politica come l’ispettrice del Miur Lina Zaccheria, il presidente dell’Adda, Vito Crea e Lorenzo Sibio, presidente Cooperativa Futura Maropati.