Primarie Pd a Palmi, soddisfatto il segretario Solano

"Il risultato palmese è un dato di tutto rilievo, un esempio di buona politica, di apertura e di partecipazione"

0
689

Grande soddisfazione del segretario del circolo del Partito democratico di Palmi  Domenico Solano, per il risultato delle primarie.

“Il Pd – ha detto Solano – è un grande partito di massa che ha il coraggio e l’umiltà di selezionare la propria classe dirigente attraverso processi democratici reali che coinvolgono milioni di persone. Il risultato palmese, con circa 500 votanti è un dato di tutto rilievo, un esempio di buona politica, di apertura e di partecipazione”.

“Oltre le facili polemiche e le proteste sterili c’è la buona politica che vuole andare oltre la denuncia e dare soluzione concreta ai problemi sociali”, ha aggiunto Solano.

Questi i risultati nel seggio cittadino: 37% Emliano, 31% Orlando e 31% Renzi; si evince chiaramente una forte influenza di fattori locali nella determinazione del risultato, considerato che sono palmesi alcune delle espressioni nazionali dell’organizzazione di Emiliano.

“Volendo azzardare un’interpretazione relativa alle prossime elezioni amministrative – ha commentato il segretario del Pd che è anche candidato a sindaco – si rileva che le componenti a sostegno della candidatura a sindaco del segretario del circolo Domenico Solano conseguono insieme il 68% dei suffragi mentre la lista Orlando, apertamente sostenuta da un’altra candidata a sindaco, la transfuga PD Mimma Di Certo, si è fermata al 31% dei suffragi”.