HomeCronacaPorto di Gioia: container con droni per Russia ancora chiusi

Porto di Gioia: container con droni per Russia ancora chiusi

Pubblicato il

Sono fermi nel porto di Gioia Tauro ma sarebbero ancora chiusi, i container che conterrebbero materiale per droni di produzione statunitense diretti formalmente al Qatar ma che si sospetta fossero destinati alla Russia.

È una delle poche indiscrezioni che filtrano dallo scalo calabrese.

Il sequestro preventivo, da quel poco che trapela, è stato disposto dalla Procura della Repubblica di Palmi, competente per territorio sul porto di Gioia Tauro, ma le informazioni sul contenuto sarebbero giunte da fuori dalla Calabria.

Sui documenti di accompagnamento, che indicato il Qatar come meta finale, si parlerebbe di materiale per telecomunicazioni.

La vicenda, è quanto trapela, viene trattata direttamente dalla Direzione generale delle Dogane e dal Comando generale della Guardia di finanza.

Ultimi Articoli

Guardia giurata palmese accusata di atti persecutori, il gip decide l’archiviazione

L'uomo era difeso dagli avvocati Mimma Sprizzi, Pasquale Aquino e Antonio Papalia

Polistena Futura denuncia: «Termosifoni spenti nelle scuole. Dov’è il sindaco?»

Il gruppo consiliare di opposizione punta il dito anche contro la mancata nomina degli assistenti ai disabili

Esplosione mortale a Bagnara: una fiamma ossidrica potrebbe essere all’origine dello scoppio

Lo scoppio potrebbe essere stato provocato da una scintilla sprigionata da una fiamma ossidrica

25 novembre, dal “Pizi” di Palmi un forte “no” alla violenza sulle donne

Il “Pizi” fa sentire forte e chiaro il suo “no” alla violenza contro le...

Guardia giurata palmese accusata di atti persecutori, il gip decide l’archiviazione

L'uomo era difeso dagli avvocati Mimma Sprizzi, Pasquale Aquino e Antonio Papalia

Esplosione mortale a Bagnara: una fiamma ossidrica potrebbe essere all’origine dello scoppio

Lo scoppio potrebbe essere stato provocato da una scintilla sprigionata da una fiamma ossidrica

Detenzione illegale di armi e munizioni: arrestato 28enne reggino

Denunciato invece un 52enne per gli stessi reati