Palmi, domani alla Casa della Cultura il tributo del pianista Giuseppe Albanese a Francesco Cilea

0
59

Continuano gli appuntamenti del ciclo MusicArte & Cultura promossi dall’Associazione “Amici della Musica N.A. Manfroce”, per la rassegna Synergia 46. In programma per domani 29 dicembre, il tributo del pianista Giuseppe Albanese a Francesco Cilea.

A partire dalle ore 18, nella cornice della Casa della Cultura Leonida Repaci di Palmi, Albanese terrà una lectio magistralis e un concerto sulle opere giovanili per pianoforte di Francesco Cilea.

Giuseppe Albanese, tra i più richiesti pianisti della sua generazione, debutta nel 2014 su etichetta Deutsche Grammophon con un concept album dal titolo “Fantasia”, con musiche di Beethoven, Schubert e Schumann. Vanta già numerose e importanti collaborazioni con prestigiose orchestre:  Metropolitan Museum, Rockefeller University e Steinway Hall di New York, Auditorium Amijai di Buenos Aires, Cenart di Mexico City, Konzerthaus di Berlino, Laeisz Halle di Amburgo, Philharmonie di Essen,  Mozarteum di Salisburgo, St. Martin in the Fields, Steinway Hall di Londra, Salle Cortot di Parigi, Filarmonica di San Pietroburgo, Filharmonia Narodowa di Varsavia, Filarmonica Slovena di Lubiana, Gulbenkian di Lisbona.  In Italia e all’estero ha suonato per tutte le più importanti stagioni concertistiche, collaborando con direttori di fama internazionale.

Già Premio Venezia 1997 (assegnato all’unanimità da una giuria presieduta dal Mº Roman Vlad) e Premio speciale per la miglior esecuzione dell’opera contemporanea al Busoni di Bolzano, Albanese ha vinto nel 2003 il primo premio al Vendome Prize (presidente di giuria Sir Jeffrey Tate) con finali a Londra e Lisbona: un evento definito da Le Figaro “il concorso più prestigioso del mondo attuale”. Albanese è laureato in Filosofia col massimo dei voti e la lode (con dignità di stampa della tesi sull’Estetica di Liszt nelle “Années de Pèlerinage”) e a soli 25 anni è stato docente a contratto di Metodologia della comunicazione musicale presso l’Università di Messina. Insegna attualmente pianoforte presso il Conservatorio di Trieste.

L’evento si svolgerà nel rispetto delle normative anti-covid, pertanto sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina FFP2.