HomeSportPalmese profondo rosso: al Lopresti il Praia-Tortora si impone per 2-0

Palmese profondo rosso: al Lopresti il Praia-Tortora si impone per 2-0

Pubblicato il

Di Antonino Casadonte – Una sconfitta pesantissima che fa scattare l’allarme in casa Palmese.

I neroverdi di mister Crucitti, infatti, crollano in casa 2-0 contro il Praia Tortora e adesso devono guardarsi alle spalle, dato che la classifica di Eccellenza si fa sempre più corta e preoccupante.

L’ ”Ultracentenaria”, col brutto ko di domenica, si trova a un solo punto dalla zona playout e i tifosi chiedono a gran voce un intervento sul mercato da parte di patron Francesco Sergi.

Il match del “Lopresti” ha comunque visto una Palmese viva, che ha forse peccato di esperienza.

Al minuto 15 la prima occasione è di marca neroverde, con Rajchenberg che calcia forte ma trova la pronta risposta di Piccioni. Poco dopo, ci riprova il centrocampista, ma la sua splendida rovesciata da fuori area termina sul fondo. Primo tempo che si chiude a reti bianche e con un bassissimo tasso di emozioni. Nella ripresa si svegliano anche gli ospiti, con la conclusione di Petrone che però non impensierisce Zampaglione.

Poi, alla metà del secondo tempo, l’episodio che svolta la gara: Giovinazzi già ammonito interviene in maniera maldestra, per l’arbitro Filippi di Rossano non ci sono dubbi, doppio giallo e rosso.

La Palmese rimane in dieci e si spegne completamente. Non bastano le iniziative di Militano e Pasini, perché al minuto 80 il Praia Tortora trova il gol del vantaggio. Gran cross dalla destra sul quale si avventa Ferracci, che con un tiro al volo fulmina l’estremo difensore neroverde e scatena la festa dei suoi. E nel giro di 60 secondi, addirittura gli ospiti raddoppiano. Contropiede straordinario da sinistra a destra, pallone che arriva a Puoli, che dall’angolo dell’area fa partire un destro imprendibile. 2-0 e partita in ghiaccio.

Al termine del match, gioisce il Praia Tortora, mentre per i padroni di casa è notte fonda. Adesso cresce la paura e serve reagire immediatamente per scacciare i fantasmi e tornare nelle posizioni alte della classifica, visto che la zona playoff rimane comunque a sole quattro lunghezze.

La prossima partita per la Palmese è già decisiva, visto che i neroverdi saranno di scena in trasferta contro lo Scalea, a un solo punto di distanza e col rischio di venire risucchiati nel baratro dei playout.

Ultimi Articoli

Gioia, consegnato un nuovo scuolabus

Il mezzo consentirà di offrire il servizio di trasporto ad altri 20 bambini

“I love Lego” è boom di visitatori: più di 15mila persone hanno ammirato l’esposizione dei mattoncini colorati più famosi al mondo

La mostra, allestita nella Pinacoteca di Reggio Calabria, è stata prorogata fino al 2 marzo prossimo

Estorsioni e intimidazioni per avere il controllo su Gallico: 18 misure cautelari

L'operazione coinvolge 40 persone ed è scaturita dall'omicidio di Francesco Catalano, avvenuto il 14 febbraio del 2019

Associazione mafiosa, omicidio, estorsione: 17 persone arrestate

Reggio, l’operazione “Gallicò” è stats eseguita da carabinieri e polizia

Militano-gol: la Palmese si salva in extremis contro ReggioRavagnese

Il 10 neroverde va in rete al 93esimo mandando in visibilio il Lopresti

Palmese, così non va: neroverdi sconfitti 4-1 a Bocale

Neroverdi in confusione e poco lucidi durante tutto il match

Lega Volley Serie A3: è Carnevale ma l’OmiFer Palmi non scherza. 3-1 sul Sorrento e momentaneo terzo posto

Il sestetto di mister Porcino, orfano del suo fuoriclasse Stabrawa, vince e convince