HomeSportPalmese, pari esterno a Praia a Mare. Attesa per la sfida salvezza...

Palmese, pari esterno a Praia a Mare. Attesa per la sfida salvezza contro lo Scalea

Pubblicato il

Di Antonino Casadonte – Un ritorno dalla sosta di Pasqua “dolceamaro” per la Palmese di mister Crucitti, che al “Mario Tedesco” di Praia a Mare non va oltre l’1-1 , nonostante dopo pochi minuti Basile avesse portato in vantaggio i neroverdi.

Meglio un punto che zero, certamente, visto che i padroni di casa hanno rischiato addirittura di vincere all’ultimo respiro, ma ora la lotta in zona playout si fa caldissima, dopo il colpo esterno della Scalea sul campo della Stilomonasterace. 

Settimana prossima al “Lopresti” di Palmi arrivano proprio i nerostellati, in quello che può diventare il match decisivo per la salvezza: 29 punti per la Palmese, 28 per lo Scalea, basta questo per far capire l’importanza della sfida.

Un peccato non aver vinto per la Palmese, che nella trasferta in terra cosentina era partita benissimo, sbloccando la gara dopo soli 5 minuti: azione straordinaria da sinistra di Rajchenberg, che pesca con un assist perfetto a centro area Basile; il centravanti deve solo insaccare alle spalle di Piccioni. 

Dopo il vantaggio ospite, il PraiaTortora reagisce. Prima sfiora il pari Capuano, che trova la pronta risposta di Zampaglione, poi però i padroni di casa agguantano l’1-1: bel cross da destra di Crisciullo, sponda di testa sul secondo palo e appoggio in rete facile facile per D’Andrea.

Il primo tempo si chiude ancora con il PraiaTortora in avanti, stavolta però un grande Zampaglione respinge la conclusione di Petrone.

Nella ripresa decisamente meno emozioni al “Mario Tedesco”. La Palmese è sicuramente più viva però e va vicina al nuovo vantaggio, sempre con Basile, neutralizzato da Piccioni.

Dopo alcune chance da una parte e dall’altra, nel finale il PraiaTortora sfiora il matchpoint: il brasiliano Itallo, lanciato nella mischia da mister Aita, slalomeggia tra i giocatori neroverdi e fa partire un bolide col mancino da fuori area; Zampaglione compie un miracolo con la punta delle dita e salva i suoi.

La partita finisce dunque in parità. Cosentini che restano a due punti dai playoff, pianigiani in piena lotta playout ma ancora col margine di sicurezza di dieci punti sulla Morrone penultima.

Vincere nella prossima partita contro lo Scalea, a tre giornate dal termine, può significare salvezza. L’onnipresente pubblico di Palmi è pronto a spingere i propri beniamini al successo, lo Scalea è avvisato.

Ultimi Articoli

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»

La OmiFer Palmi riconferma Mister Radici

Arriva la riconferma per l'allenatore che si dichiara entusiasta e carico per la nuova avventura

Palmese, salvezza ai playout col brivido: 2-1 ai supplementari contro il Gioiosa Jonica

Il 2-1 firmato Basile e Deza ha premiato i neroverdi di mister Crucitti, che ottengono la salvezza e rimangono in Eccellenza

Palmi, la pallavolo “Franco Tigano” rileva i diritti di A2

Il titolo è stato rilevato dal Lupi Santa Croce