HomeSportPalmese, così non va: neroverdi sconfitti 4-1 a Bocale

Palmese, così non va: neroverdi sconfitti 4-1 a Bocale

Pubblicato il

Di Antonino Casadonte – La crisi sembrava finita, ma per la Palmese di mister Crucitti non c’è ancora pace. Anche sul campo dell’ostico Bocale il passivo è pesantissimo: 4-1, frutto di numerose distrazioni che sono costate molto caro ai neroverdi.

In una giornata caratterizzata dal forte vento, il protagonista assoluto è l’attaccante dei reggini Alegria, autore di un gol e due assist che hanno condannato i pianigiani.

È proprio il numero 9 a sbloccare il match dopo dieci minuti: verticalizzazione splendida di Guerrisi e destro imparabile che si insacca alle spalle di Zampaglione.

Alla mezz’ora, dopo una discreta occasione per la Palmese con Basile che da fuori area manda alto, Alegria restituisce il favore a Guerrisi, che segna il 2-0: spunto in velocità del numero 9, palla in mezzo e da due passi il centrocampista trova la rete del raddoppio.

Neroverdi in confusione, ma che riescono comunque a riaprire i giochi al 41°: angolo dalla destra, stacco imperioso di Tapia e girata di Deza che batte Mileto. Sipario sulla prima frazione, 1-2.

Nella ripresa, però, la Palmese non fa abbastanza e il Bocale dilaga. Al 66° ottimo cross su punizione del numero 10 Santapaola, che a centro area pesca la deviazione vincente di Nemia, per il tris dei padroni di casa.

È la rete decisiva, perché la Palmese non ha più la forza di reagire. Ci prova Ouattara ma non trova lo specchio della porta. A pochi minuti dal termine del match, il Bocale sigla anche il poker: erroraccio di Tapia che perde palla sulla pressione di uno scatenato Alegria, tocco per l’accorrente Licciardello che da due passi fa 4-1. 

Show dei padroni di casa, che conquistano tre punti fondamentali in ottica playoff. Palmese che invece rimane impantanata in zona playout, a pari merito con lo Scalea. La prossima sfida vedrà i neroverdi impegnati contro Reggio Ravagnese tra le mura amiche del “Lopresti”.

Un altro avversario difficile da battere. Tuttavia, se i neroverdi vogliono la salvezza, è obbligatorio fare punti in queste partite. Per uscire di nuovo dalla crisi di risultati servirà una grande prova di forza, la spinta del “Lopresti” e soprattutto ritrovare una continuità che ormai da tempo sembra smarrita. 

Ultimi Articoli

Incendio Poly2Oil, Ranuccio: «L’interrogazione di Furgiuele è frutto di strumentalizzazione politica»

Il sindaco di Palmi difende le scelte fatte nella fase dell'emergenza post incendio, coerenti con il Piano di protezione civile della città

Mare in Calabria, Goletta Verde: «Inquinato il 60% dei punti campionati»

I dati presentati questa mattina al Costa Viola Yacht Club di Palmi. La referente regionale di Legambiente: «Più della metà delle aree attenzionate è risultata compromessa»

Naufragio di Cutro, il gip emette sei avvisi di conclusione indagini

Risultano indagati quattro finanzieri e due militari della guardia costiera

Successo del progetto “Rewilding” del WWF: nasce un cervo italico in Calabria

Successo dell'iniziativa partita nel 2023 in collaborazione tra WWF Italia, Parco delle Sere e Carabinieri forestali

Da Villa A Messina sul “filo”. Iniziata la traversata di Jaan

Una fettuccia di 2 cm stesa sullo stretto per una traversata leggendaria

Volley, la Jolly Cinquefrondi si affida a mister Albanese

La Pallavolo Jolly Cinquefrondi ha sciolto le riserve individuando in mister Salvatore Albanese l’allenatore...

Pallacanestro Palmi vince il Torneo Primavera Under 15M Fip

Un finale di stagione ricco di soddisfazioni per la Pallacanestro Palmi ASD, che dopo tanti anni torna alla vittoria in un torneo giovanile Fip.