HomeSportMilitano-gol: la Palmese si salva in extremis contro ReggioRavagnese

Militano-gol: la Palmese si salva in extremis contro ReggioRavagnese

Pubblicato il

Il destro a giro di Militano è provvidenziale e salva la Palmese di mister Crucitti, che si aggrappa al suo numero 10 ed evita così una sconfitta casalinga contro ReggioRavagnese. Perdere sarebbe stato devastante, per la classifica e per il morale. 

Una partita molto combattuta, caratterizzata dalle polemiche e dalle numerose occasioni sprecate. Alla fine c’è delusione tra gli ospiti per non aver chiuso i conti sull’1-0, ma anche tra le fila della Palmese per non aver sfruttato il fattore casa.

La prima chance del match è per i reggini, con Puntoriere che calcia alto da fuori area. Poi la prima polemica di giornata: gol annullato a Rajchenberg per fuorigioco, ma il centrocampista sembrava nettamente al di qua della linea difensiva.

Altro giro, altre proteste alla mezz’ora di gioco. Azione straordinaria di Romano per gli ospiti. Uno, due, tre avversari saltati e giù in area di rigore, ma per il direttore di gara Gatto di Lamezia Terme non c’è nulla. 

Le ultime opportunità della prima frazione sono di marca neroverde, con Militano che calcia debolmente e soprattutto con Sako, che di testa su corner schiaccia a terra da pochi passi e manda la palla alta sopra la traversa.

Ripresa molto più frizzante. Ci prova con un tentativo maldestro Guerrisi per i padroni di casa, poi in contropiede Maesano per gli ospiti concluso in malo modo. 

Al minuto 65, ecco il vantaggio dei reggini. Angolo da destra, tocco ravvicinato e cross che colpisce la mano di Guerrisi. Per l’arbitro è penalty: della battuta si incarica Cordova, che trova l’angolino. Zampaglione intuisce ma non basta, è 1-0 ReggioRavagnese.  

Dopo pochi minuti, gli ospiti raddoppiano con una straordinaria rovesciata di Puntoriere, ma il gol viene annullato per un presunto fuorigioco – molto dubbio – di un compagno di squadra. Proteste vibranti, ma si rimane sull’1-0.

La Palmese si scuote e si lancia all’attacco. Rimessa laterale battuta direttamente in area di rigore. Batti e ribatti, il pallone arriva a Rajchenberg che si fa parare il tiro da Morabito, poi sulla respinta si fionda Basile che centra il palo. Due occasioni clamorose sprecate dai neroverdi.

Passano pochi minuti e succede di tutto. Militano slalomeggia sulla sinistra, calcia, ma sulla sua conclusione c’è la pronta risposta dell’estremo difensore reggino. La difesa di ReggioRavagnese spazza e trova in campo aperto il subentrato Ogbebor, che si divora il gol del 2-0 centrando Budano, a sua volta subentrato nella ripresa al posto di Zampaglione. Dal possibile 1-1, al possibile 2-0, si resta invece sull’1-0. Una montagna russa di emozioni.

E non è finita qui, perché la Palmese di quest’anno non muore mai. All’ultimo respiro, infatti, quando il cronometro segna il minuto 93, Militano sigla il pari per i neroverdi: il numero 10 si libera da sinistra e calcia a giro, pescando l’angolino.

Il “Lopresti” di Palmi è in visibilio. L’arbitro fischia la fine del match. Per i padroni di casa, visto come si era messa la partita, è un punto guadagnato. Ma il ritardo in classifica inizia a pesare.

I neroverdi rimangono infatti ancorati in zona playout, a pari punti con lo Scalea, mentre l’Isola Capo Rizzuto scappa. La prossima partita vedrà l’”Ultracentenaria” impegnata sul campo del Rende, in piena lotta per i playoff.

Una sfida molto complicata e avvincente, in cui il team di patron Francesco Sergi tenterà il colpaccio per uscire dalla zona “calda” del campionato di Eccellenza. 

Ultimi Articoli

Presto una “big bench” a Rovaglioso. La panchina enorme diventata virale grazie a Instagram

Palmi, l'iniziativa rientra nel progetto di valorizzazione dell'area promosso dalla corporazione Marinai della Varia insieme ad altre associazioni del territorio

Reggio, fermati 4 presunti scafisti con l’accusa di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina

L'indagine è scattata dopo lo sbarco, avvenuto lo scorso 8 aprile, di 133 cittadini extracomunitari

Gioia, assolti alcuni sindacalisti coinvolti nella manifestazione al Porto del 2017

Il segretario confederale OrSA Calabria, Vincenzo Rogolino: «Auspico per il futuro maggiore dialogo e meno atti discriminatori da parte degli attori principali dell’area portuale»

Tutto pronto a Reggio per la finale nazionale dei Campionati Italiani di Astronomia

Il sindaco Falcomatà e il Consigliere Quartuccio: «Un grande onore ospitare un evento che dà lustro al nostro territorio. Evento importante per il brand Reggio, per un'idea di città che sia anche destinazione turistica per eventi culturali»

Palmese, pari esterno a Praia a Mare. Attesa per la sfida salvezza contro lo Scalea

Di Antonino Casadonte - Un ritorno dalla sosta di Pasqua “dolceamaro” per la Palmese...

Trionfo Omifer Palmi: guarda la gallery del match – FOTO e VIDEO

Gli scatti del trionfo della squadra di Palmi

Palmi, domani l’appuntamento con la finale di Supercoppa A3 di volley

La Omifer incontra Mantova. Appuntamento alle 17:00 al palasport "Surace"