HomeSport"Manita" della Palmese contro il Melito. Al “Lopresti” finisce 5-0

“Manita” della Palmese contro il Melito. Al “Lopresti” finisce 5-0

Pubblicato il

di Antonino Casadonte – Vittoria roboante per la Palmese di mister Crucitti, che sotto il diluvio del “Lopresti” di Palmi si abbatte come un uragano sul malcapitato Melito, imponendosi con un umiliante 5-0.

Neroverdi che hanno dominato la gara dall’inizio alla fine, mettendo il risultato in cassaforte già nel primo tempo. Una partita che, seppur contraddistinta dal maltempo che sta investendo l’Italia da nord a sud, ha visto la Palmese esprimere il suo miglior calcio. La gara si sblocca già al minuto 10, con un bel cross teso di Leonello sul quale interviene in modo maldestro Godoy, che sorprende il proprio portiere Larizza e regala il vantaggio ai padroni di casa. Dopo soli due minuti, la Palmese trova il raddoppio con l’asse Militano-Infusino.

Il primo serve un assist perfetto al numero 11, che segna l’ennesimo gol della sua stagione e si conferma uomo chiave per i neroverdi. Dopo una ventina di minuti, c’è tempo anche per il tris, firmato al minuto 32 da Sapone, che con una conclusione perfetta toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali e chiude il match. Nel secondo tempo, la squadra di Crucitti vuole divertirsi e continua ad attaccare.

E al minuto 50 trova il poker dopo una grande azione di Militano sulla destra. Il numero 10 entra in area di rigore ed effettua un cross sul quale si avventa Leonello, che non può sbagliare e trova il gol del 4-0. Infine, a segnare è lo stesso Militano, protagonista assoluto e migliore in campo, che fa tutto da solo e sigla la rete del 5-0. Melito tramortito e mai pericoloso, che dovrà ripartire già da settimana prossima, in cui se la vedrà nella difficile sfida contro l’Archi.

Grazie a questa splendida vittoria, la Palmese invece tiene il passo della Vigor Lamezia capolista, che ha vinto con lo stesso punteggio in casa contro il Bivongi Pazzano. Due squadre che stanno volando in classifica e che vogliono scavare un solco e distanziarsi dalle altre compagini. La prossima partita per l’”Ultracentenaria” sarà la trasferta sul campo dell’Atletico Maida, impegnata nella lotta in zona playout e in cerca di punti salvezza. Ma una Palmese così in forma non può avere paura di nessun avversario.

L’obiettivo è quello di ottenere i tre punti per tentare l’aggancio al Lamezia, che giocherà al “Ninetto Muscolo” di Roccella, e per continuare a far sognare i suoi tifosi, che si sono dimostrati sempre vicini alla squadra, soprattutto nei momenti difficili.

Ultimi Articoli

L’OmiFer Palmi regola anche Roma al PalaSurace che si candida a fortino inespugnabile

La partita si è conclusa 24-21 per la squadra di coach Radici

Rende, Ikea annuncia l’apertura del primo “Plan&Order Point”

Il punto vendita aprirà nei prossimi mesi nel Centro Commerciale Metropolis

La Palmese gioca a tennis contro l’Africo: clamoroso 6-0 al “Lopresti”

Una vittoria schiacciante per la Palmese di mister Crucitti

Nascondeva droga nel cambio dell’auto: un arresto nel Vibonese

Rinvenute anche armi e munizioni nell'abitazione dell'indagato

L’OmiFer Palmi regola anche Roma al PalaSurace che si candida a fortino inespugnabile

La partita si è conclusa 24-21 per la squadra di coach Radici

La Palmese gioca a tennis contro l’Africo: clamoroso 6-0 al “Lopresti”

Una vittoria schiacciante per la Palmese di mister Crucitti

Volley, l’OmiFer attende la Capitale nella bolgia del PalaSurace

Domani la squadra di mister Radici sfiderà in casa la SMI Roma