HomeSportLa scuola di Kick Boxing di Palmi al campionato regionale della Federkombat

La scuola di Kick Boxing di Palmi al campionato regionale della Federkombat

Pubblicato il

La scuola di Kick Boxing con sede presso l’ASD Nettuno di Palmi presieduta da Brunella Crucitti, guidata dal Maestro Abdellatif Irhouza, con la collaborazione dell’istruttore Simone Scionti e dell’atleta Fausto Furfaro, domenica 26 novembre ha vissuto una giornata all’insegna dello sport, partecipando al campionato regionale tenutosi a Pizzo, organizzato dalla Federkombat e valido come qualificazione ai campionati italiani. 

La squadra di Palmi ha partecipato con ben tredici atleti, ottenendo cinque primi posti (Federica Cipri, Marisol Gullì, Chloe Bagnato, Rossella Pia Alabiso, Antonino Barone), raggiungendo così la qualificazione ai campionati italiani. 

Gli atleti hanno gareggiato con tenacia, ma – cosa più importante – hanno incarnato i principi insegnati dal maestro Irhouza, come la lealtà, il divertimento e la gioia di fare sport.

Ultimi Articoli

Gioia, consegnato un nuovo scuolabus

Il mezzo consentirà di offrire il servizio di trasporto ad altri 20 bambini

Estorsioni e intimidazioni per avere il controllo su Gallico: 18 misure cautelari

L'operazione coinvolge 40 persone ed è scaturita dall'omicidio di Francesco Catalano, avvenuto il 14 febbraio del 2019

Associazione mafiosa, omicidio, estorsione: 17 persone arrestate

Reggio, l’operazione “Gallicò” è stats eseguita da carabinieri e polizia

Venuti dal mare: torna lo spettacolo di SpazioTeatro che parla dell’arrivo dei Bronzi al Museo di Reggio Calabria

Un viaggio tra musica e parole in programma per la stagione teatrale “La casa dei racconti”

Militano-gol: la Palmese si salva in extremis contro ReggioRavagnese

Il 10 neroverde va in rete al 93esimo mandando in visibilio il Lopresti

Palmese, così non va: neroverdi sconfitti 4-1 a Bocale

Neroverdi in confusione e poco lucidi durante tutto il match

Lega Volley Serie A3: è Carnevale ma l’OmiFer Palmi non scherza. 3-1 sul Sorrento e momentaneo terzo posto

Il sestetto di mister Porcino, orfano del suo fuoriclasse Stabrawa, vince e convince