La Polizia arresta l’autore dell’esplosione al sexy shop di Gioia Tauro

0
1741

Gli agenti del commissariato di Gioia Tauro, diretti da Angelo Morabito, hanno arrestato ieri pomeriggio il 26enne Salvatore Infantino. L’uomo, secondo gli inquirenti avrebbe piazzato una bomba davanti al sexy shop di via Regina Elena a Gioia Tauro. E’ accusato di porto e detenzione illegale di ordigno esplosivo e danneggiamento aggravato.

Infantino, già noto alle forze di Polizia, è stato individuato attraverso le immagini estrapolate dalle apparecchiature di video sorveglianza installate nel centro cittadino.
La bomba al sexy shop di via Regina Elena scoppiò la notte del 28 aprile scorso. L’esplosione distrusse l’attività e rese inagibile lo stabile.
Lucio Rodinò