HomeAltre NotizieGioia: Impazza la polemica sulla costruzione dell'ospedale

Gioia: Impazza la polemica sulla costruzione dell’ospedale

Pubblicato il

il consigliere provinciale Raffaele D'Agostino

GIOIA TAURO – «Un turbinio di sciocchezze». Con queste parole il consigliere provinciale Raffaele D’Agostino ha liquidato – in un’intervista rilasciata a Francesco Russo e pubblicata oggi da Calabria Ora – la diffida, presentata qualche giorno fa, dal comitato spontaneo di cittadini pro ospedale unico della Piana di Gioia Tauro.

Il consigliere gioiese ripercorre tutti i passaggi dell’iter che ha portato alla individuazione dei terreni dove sorgerà il nuovo ospedale a Palmi, precisando che non c’è «nessuna incongruenza e nessuna irregolarità».

Nel corso dell’intervista, D’Agostino precisa inoltre che il problema del vincolo della destinazione scolastica del terreno, è stato superato con la convocazione di una conferenza dei servizi, lo scorso marzo.

Dopo aver definito “fantomatico” il comitato di cui fanno parte, tra gli altri, il sindaco di Gioia, Renato Bellofiore, il vicesindaco Jacopo Rizzo e il rosarnese Gianfranco Saccomanno, D’Agostino contesta la scelta dei terreni proposti da questi ultimi per l’edificazione dell’ospedale. «Su contrada Bettina – ha dichiarato ancora il consigliere a Calabria Ora – insiste il miglior centro sperimentale dell’Arrsa, dove sono coltivate le migliori piante d’ulivo esistenti».

il presidente del consiglio comunale Domenico Cento

Il primo a reagire alle parole di D’Agostino, è stato il presidente del consiglio comunale gioiese Domenico Cento. «Mentre l’intero consiglio comunale di Gioia Tauro si compatta – attacca Cento in un comunicato – e decide di dedicare una seduta al tema della sanità, D’Agostino, eletto nel collegio gioiese, si lancia in un’accorata difesa della costruzione dell’ospedale nuovo a Palmi».

«Sabato il consiglio di Gioia Tauro, che ho l’onore di presiedere, – si legge ancora nella nota – ribadirà la volontà di combattere per la costruzione di un ospedale unico della Piana che offra servizi di qualità a tutti i cittadini e ribadirà che, fino a quando la nuova struttura non sarà operativa, è necessario che l’ospedale di Gioia sia equiparato a quello di Polistena e venga dotato dei reparti di Medicina, Cardiologia, Chirurgia, Terapia intensiva e Rianimazione, Ortopedia e Radiologia».

Il presidente del consiglio ricorda anche le 17 mila firme raccolte dal comitato in favore dell’ospedale unico e chiude la nota con un ulteriore affondo vero l’ex vicesindaco di Gioia Tauro: «L’intera comunità gioiese – scrive Cento – quotidianamente ci sprona a proseguire su questa strada. La stessa comunità che D’Agostino dovrebbe rappresentare, da cui ha ricevuto il consenso elettorale e che, ora con le sue dichiarazioni, sta incredibilmente tradendo».

Renato Bellofiore, sindaco di Gioia Tauro

Dura anche la reazione del sindaco Bellofiore. «D’agostino ci accusa di dire sciocchezze – afferma il primo cittadino – ma tutte le nostre argomentazioni sono basate su documenti. Lui a che titolo parla? come membro di qualche particolare segreteria alla Regione o da consigliere provinciale? Se lo fa da consigliere – aggiunge Bellofiore – probabilmente avrebbe dovuto candidarsi nel collegio di Palmi e non a Gioia. Sostiene un disegno che distruggerà la sanità della Piana e porterà alla chiusura dell’ospedale di Gioia Tauro».

«D’Agostino – afferma ancora il sindaco – potrebbe pensare a risarcire il Comune visto che è stato condannato per danno erariale dalla Corte dei Conti – conclude – e smetterla di illudere gli alluvionati parlando di fondi regionali e di decreti che però nelle casse del Comune non sono mai arrivati».

Lucio Rodinò

Ultimi Articoli

Reggio, viaggiava con merce contraffatta: fermato un uomo all’aeroporto dello Stretto

I prodotti avevano il logo di brand di lusso ma a un controllo dei funzionari dell'agenzia delle dogane non sono risultati in linea con gli standard di qualità delle produzioni originali

La sezione reggina dell’Associazione Italiana Arbitri compie 90 anni, Versace: «Una famiglia e una vera e propria scuola di vita»

Il vicesindaco della Città metropolitana, insieme al delegato allo Sport Giovanni Latella, ha preso parte alla cerimonia che celebra il 90esimo anno dalla fondazione dell'Aia Reggio Calabria

Rosarno, oggi la consegna dei lavori di riqualificazione del Parco Medma

Il vicesindaco della Città metropolitana Carmelo Versace: «Sinergia virtuosa per rilanciare un territorio bello sul quale c'è ancora tanto da scoprire»

Ospedale della Piana, si lavora alla rimozione degli ultimi due elettrodotti

Il consigliere regionale Giuseppe Mattiani ha fatto visita al cantiere. «Lavoriamo per restituire ai calabresi una sanità di qualità»

Taurianova, in arrivo fondi Pnrr per aderire alla Piattaforma digitale nazionale

L’assessore Monteleone: «Maggiore sicurezza nel trattamento dei dati significa migliorare trasparenza nella gestione dei fondi e democrazia dei cittadini»

Nesci (Fdi) su accordo di coesione: «La Calabria viaggi spedita verso le riforme che la rendono competitiva»

L'eurodeputato di Fratelli d'Italia commenta la firma di questa mattina al porto di Gioia Tauro, alla presenza del presidente del Consiglio

Consegnata la Jeep Renegade messa in palio da Coop Master 3.0 con il concorso “Insegui i tuoi premi”

Grande entusiasmo per la vincita del premio finale del concorso organizzato dalla rete di supermercati COOP Master 3.0 della Calabria