Gioia: Il comunicato integrale di Domenico Cento sulla Sanità

0
681

Riceviamo e pubblichiamo:

il presidente del consiglio comunale Domenico Cento

«Le dichiarazioni rese al quotidiano “Calabria Ora” dal consigliere provinciale Raffaele D’Agostino mi hanno stupito per modalità e contenuti. Mentre l’intero consiglio comunale di Gioia Tauro si compatta e decide di dedicare una seduta al tema della sanità, D’Agostino, eletto nel collegio gioiese, si lancia in un’accorata difesa della costruzione dell’ospedale nuovo a Palmi: una scelta ingiustificata e poco rispondente alle reali esigenze di tutto il territorio pianigiano.

Sabato, il consiglio di Gioia Tauro, che ho l’onore di presiedere, ribadirà la volontà di combattere per la costruzione di un ospedale unico della Piana che offra servizi di qualità a tutti i cittadini e ribadirà che, fino a quando la nuova struttura non sarà operativa, è necessario che l’ospedale di Gioia sia equiparato a quello di Polistena e venga dotato dei reparti di Medicina, Cardiologia, Chirurgia, Terapia intensiva e Rianimazione, Ortopedia e Radiologia.

Il consiglio gioiese non sarà solo in questa battaglia. Avrà infatti al suo fianco i 17 mila cittadini della Piana che hanno firmato la petizione a favore dell’ospedale unico, promossa dal comitato che il consigliere D’Agostino ha definito “fantomatico”.

L’intera comunità gioiese quotidianamente ci sprona a proseguire su questa strada. La stessa comunità che D’Agostino dovrebbe rappresentare, da cui ha ricevuto il consenso elettorale e che, ora con le sue dichiarazioni, sta incredibilmente tradendo. Un consigliere provinciale di Gioia Tauro non solo dovrebbe tutelare i propri elettori ma dovrebbe essere in prima linea a condurre questa battaglia in favore di una sanità di qualità».

Domenico Cento
Presidente del Consiglio Comunale di Gioia Tauro