HomeAltre NotizieGioia: Cambio al vertice del Commissariato

Gioia: Cambio al vertice del Commissariato

Pubblicato il

Angelo Morabito

GIOIA TAURO – É originario di Lamezia Terme, ha 43 anni e nella sua carriera, iniziata nel 1996, ha già conseguito diversi risultati importanti.

Si tratta di Angelo Morabito, il nuovo vice questore aggiunto arrivato a inizio mese alla guida del Commissariato gioiese, che ieri mattina ha incontrato la stampa per potersi presentare personalmente.

Considerato un esperto di criminalità organizzata, in particolar modo di ‘ndrangheta e camorra, Morabito ha trascorso dieci anni nella città di Crotone, dove dal 2005 é stato anche a capo della Squadra mobile, arrestando tra i numerosi boss, il presunto scissionista Pantaleone Russelli, già condannato per l’omicidio del boss Luca Megna.

Trasferito poi a Caserta, anche qui a capo della Mobile, si é contraddistinto fra le varie attività, per aver contribuito all’azzeramento dei latitanti del clan dei Casalesi, tra i quali Michele Zagaria, Mario Caterini e Pasquale Manfredi.

Grande tenacia é stata dimostrata anche nell’attività di contrasto alla criminalità straniera dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed alla tratta di esseri umani, in particolare, in occasione dei numerosi sbarchi di clandestini avvenuti sulle coste calabresi.

Un uomo tanto alla mano quanto di polso sembrerebbe insomma il nuovo dirigente che sostituisce Stefano Dodaro, adesso direttore della Scuola allievi agenti della polizia di Stato di Vibo Valentia.

Eva Saltalamacchia

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Libertà e regole tra musica e diritto secondo Sabino Cassese

Il professore è intervenuto da remoto al Festival Nazionale che si è svolto a Palmi

Come regolare lo smartphone per salvaguardare gli occhi

Lo smartphone è il dispositivo elettronico più utilizzato in assoluto, il quale è posseduto...

141 milioni per il definitivo dell’ospedale della Piana. Mattiani: «Grazie a Occhiuto per il lavoro incessante»

Un decreto del commissario ad acta stanza un'importante somma da destinare all'opera attesa da più di un decennio