HomeAltre NotizieGioia: Anselmo Roveda presenta "E vallo a spiegare a Nino"

Gioia: Anselmo Roveda presenta “E vallo a spiegare a Nino”

Pubblicato il

Riceviamo e pubblichiamo:

Anselmo Roveda

Prosegue il programma di iniziative realizzate dal Comune di Gioia Tauro nell’ambito del progetto “Lo scaffale nella culla”, realizzato con il concorso di risorse della Regione Calabria. Dopo la prima fase di formazione alla lettura per la prima infanzia, realizzata in collaborazione con l’AIB, sabato 29 novembre avrà luogo il primo degli appuntamenti con gli autori per ragazzi.

Da sottolineare, in questo caso, la collaborazione con la casa editrice calabrese “Coccole e Caccole”,  specializzata nell’editoria per l’infanzia e con la quale, nei locali di Palazzo Baldari, è stata allestita la mostra “Disognamo: i sogni dei bambini”.

La mostra itinerante che dà voce al diritto al sogno dei bambini e dei ragazzi ha raccolto i sogni a occhi chiusi e a occhi aperti inviati da scuole, biblioteche, o librerie per ragazzi da tutto il territorio nazionale, selezionati ed affidati a illustratori per l’infanzia, sia famosi che emergenti, che interpretano e danno colore al sogno che è gli è stato “assegnato .

Dalla collaborazione tra la Biblioteca Comunale e la casa editrice nasce un programma di incontri e laboratori , con autori ed illustratori specializzati nell’editoria per ragazzi.

Il primo di questi incontri è previsto sabato 29 ottobre 2011 , alle ore 10.00 nei locali di Palazzo Fallara. L’autore,  Anselmo Roveda , presenterà agli alunni della scuola media Pentimalli il libro “E vallo a spiegare a Nino”.

Anselmo Roveda è genovese. Coordinatore del mensile per l’infanzia “Andersen”, ha scritto prevalentemente di ricerca educativa, si è occupato di giornalismo e comunicazione.

Scritto con un linguaggio fresco, preciso e calzante da Anselmo Roveda, arricchito da  una bellissima lettera ai ragazzi di monsignor Bregantini e  illustrato in maniera molto suggestiva da Gianni De Conno , E VALLO A SPIEGARE A NINO (ispirato ad una storia vera) ci parla di legalità e mafia, visti nel quotidiano: una casa dalle finestre sempre chiuse, che si scoprirà essere abitata da un malvivente. Solo grazie alla legislazione che permette di sequestrare i beni dei mafiosi l’edificio tornerà a “vivere”, spalancandosi al mondo.

Alla presentazione parteciperanno gli alunni della Scuola Media “F. Pentimalli”.

Biblioteca comunale di Gioia Tauro

Ultimi Articoli

Palmi: una Casa, tanta Cultura e… poca cura

Ieri pomeriggio, durante un convegno che si è tenuto nell'Auditorium dell'edificio intitolato a Leonida Repaci, una amara scoperta: una discarica in giardino e servizi igienici inavvicinabili

Prevenire il binge drinking e il tabagismo negli adolescenti: alla “De-Zerbi-Milone” di Palmi l’incontro del Leo Club

Si è svolto ieri mattina l'incontro dal titolo “Alcol, tabacco e adolescenti: preveniamo binge drinking e tabagismo” organizzato dal Leo Club Palmi

Comunali a Gioia Tauro: Schiavone presenta il suo programma alla città

Rosario Schiavone, candidato alla carica di sindaco e già vicesindaco dal 2006 al 2008...

Tremila euro in libri per la biblioteca “Renda”

Tremila euro per l’acquisto di libri per l’infanzia e l’adolescenza sono stati donati dal...

Concorso “Balconi fioriti” a Palmi: un’idea per rendere più bella la città

L'amministrazione comunale ha indetto la prima edizione della manifestazione gratuita e aperta a tutti i residenti

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Libertà e regole tra musica e diritto secondo Sabino Cassese

Il professore è intervenuto da remoto al Festival Nazionale che si è svolto a Palmi