HomeLavoroCrisi al Porto: La Cgil ha organizzato un presidio per sensibilizzare i...

Crisi al Porto: La Cgil ha organizzato un presidio per sensibilizzare i lavoratori

Pubblicato il

GIOIA TAURO – La Cgil ha iniziato nel pomeriggio un presidio presso il varco doganale del porto durante il cambio dei turni di lavoro. Lo scopo dell’iniziativa è informare i lavoratori e sensibilizzarli sui temi della crisi che attanaglia lo scalo e l’area industriale.
«Abbiamo deciso di incontrare il maggior numero di persone durante il cambio del turno – ha affermato Salvatore Larocca, segretario generale della Filt-Cgil – perché la situazione è molto critica ed è necessario che tutti siano informati di questo».
Ai lavoratori che attraversano il varco viene distribuito un volantino che analizza la situazione attuale e chiede la partecipazione di lavoratori, istituzioni e cittadini per tenere alta l’attenzione.

Salvatore Larocca

«La mobilità è l’anticamera del licenziamento – ha detto ancora Larocca – ed è quindi una misura inaccettabile. Accogliamo con favore le iniziative intraprese per far partire la logistica ma al momento non rappresenta una soluzione in grado di risolvere la questione esuberi. Ora bisogna impegnarsi e spingere per aumentare il volume dei traffici. Il Governo dovrebbe puntare in maniera decisa sul transhipment, ma in questo senso per ora non è arrivato nessun segnale positivo».
In più occasioni riferendosi al porto, si è parlato di bomba pronta esplodere e in effetti la definizione non sembra esagerata. Agli esuberi prospettati da Mct bisogna aggiungere i lavoratori con contratti a tempo determinato che non sono stati rinnovati e i dipendenti delle aziende di rizzaggio, di manutenzione e di servizi e delle agenzie marittime che hanno chiuso o sono in stato di crisi. Inoltre per molti lavoratori anche la cassa integrazione è scaduta o sta per scadere.

Lucio Rodinò

Ultimi Articoli

Elezioni a Gioia Tauro: le dichiarazioni di Schiavone sull’apparentamento

Ad ormai una settimana dal voto, Rosario Schiavone rilascia una dichiarazione. Riportiamo fedelmente le...

Campionato mondale Para Standing Tennis, tra i partecipanti anche un palmese

Si tratta di Rocco Brando, 49 anni, che prenderà parte alla competizione che si svolgerà a Grugliasco dal 20 al 23 giugno

Autorità portuale, Pasquale Faraone nominato segretario generale

Il dirigente subentra ad Alessandro Guerri che ha lasciato l'incarico ricoperto dallo scorso gennaio

Il premio “Stefano Viola“ a Davide Possanzini: l’accoglienza di Falcomatà

Il sindaco: «Eroe di una Reggina da serie A, ci ricorda chi siamo stati e chi vogliamo tornare a essere»

Sciopero lavoratori Decathlon a Gioia Tauro, la Cgil: «Lanciato un segnale forte»

I segretari Valentino e Romano fanno sapere che continueranno a sostenere i dipendenti nell'affermazione dei diritti fino a quando le aziende non cambieranno atteggiamento

Lavoratori Decathlon in sciopero questa mattina: «Vogliamo condizioni migliori»

Il sit in di protesta si svolgerà davanti al punto vendita di Gioia Tauro dalle 10e30 alle 11e30

Agostinelli a Roma promuove il porto di Gioia Tauro: «È l’alfiere della portualità italiana»

l presidente dell’Autorità di sistema portuale dei mari Tirreno meridionale e Ionio ha partecipato al convegno intitolato “Mediterraneo e nuove sfide – Storia, cultura e sviluppo”