HomePoliticaComune di Reggio Calabria ed Enel X insieme per un'illuminazione pubblica più...

Comune di Reggio Calabria ed Enel X insieme per un’illuminazione pubblica più efficiente

Pubblicato il

Un’illuminazione pubblica sempre più efficiente e in grado di assicurare un maggiore risparmio energetico: questo quanto otterrà il Comune di Reggio Calabria dopo aver scelto di aderire alla convenzione Consip “Servizio Luce 4”, aggiudicata a Enel X Global Retail, la business line globale del Gruppo Enel che opera nell’ambito della fornitura e dell’efficientamento energetico, leader mondiale nello sviluppo di soluzioni innovative a supporto della transizione energetica.

Tale convenzione prevede l’affidamento ad Enel X della gestione dell’intero impianto di pubblica illuminazione comunale, attualmente costituito da 25.313 centri luminosi, da 557 Quadri Elettrici di comando e da 247 lanterne semaforiche.

Alla presentazione dei dettagli dell’affidamento erano presenti per il Comune il Sindaco facente funzioni Paolo Brunetti ed il Consigliere delegato alla Pubblica Illuminazione Pino Cuzzocrea. Per Enel X erano, invece, presenti Antonino Toro, Head of Business to Government Italy, ed i colleghi Mario Daviddi e Francesco Trimarchi.

Oltre l’ordinaria conduzione e manutenzione degli impianti e la fornitura di Energia verde, Enel X, attraverso la controllata Enel Sole, effettuerà anche una serie di interventi, a suo carico, i cui lavori dureranno circa 24 mesi e che consentiranno la riqualificazione e l’efficientamento energetico del parco illuminotecnico del Comune. In particolare, tutti gli oltre 25.000 centri luminosi saranno progressivamente sostituiti con altrettanti corpi illuminati a LED di ultima generazione. L’azienda effettuerà, inoltre, la manutenzione straordinaria ed altre attività relative all’adeguamento normativo degli impianti, nonché l’installazione di 50 dispositivi sonori per non vedenti.

«Siamo felici di poter introdurre questo rilevante cambiamento che consentirà all’Amministrazione comunale, anche grazie ai fondi del PON METRO/REACT-EU, di efficientare e modernizzare la gestione dell’intero comparto della pubblica illuminazione sul territorio cittadino” – ha affermato il sindaco facente funzioni del Comune di Reggio Calabria Paolo Brunetti. Dello stesso avviso il Consigliere delegato Pino Cuzzocrea, per il quale “il passaggio della gestione e della manutenzione degli impianti, insieme all’attività di rigenerazione del sistema di pubblica illuminazione produrrà un oggettivo passo in avanti in termini di sicurezza e decoro per l’intero territorio comunale, ma anche un’occasione di riorganizzare un settore che necessitava, ormai da qualche anno, di un deciso impulso verso l’efficientamento dei servizi al cittadino. Abbiamo già instaurato con Enel X un rapporto di proficua interlocuzione, un ottimo auspicio in vista delle sfide che ci attendono da qui ai prossimi anni».

«Si tratta di un progetto innovativo che garantirà al Comune un reale efficientamento e adeguamento normativo degli impianti in cui Enel X investirà quasi 17 milioni di euro, beneficiando anche di un contributo di finanziamento pubblico europeo pari a 4,3 milioni – ha spiegato Antonino Toro – Grazie all’accordo firmato con Enel X, il comune di Reggio Calabria godrà di un’illuminazione pubblica all’avanguardia e di una maggiore sicurezza delle strade. Inoltre, rispetto ai valori attuali, otterrà annualmente il 70% di risparmio energetico, quantificabile in 12,2 GWh».

Tutte le informazioni utili alla cittadinanza possono essere reperite sull’homepage del sito web dell’Amministrazione Comunale, mentre ogni segnalazione e richiesta di intervento, per guasto o criticità sugli impianti, potranno essere comunicate chiamando il numero verde 800 90 10 50, attivo tutti i giorni h24.

I cittadini di Reggio potranno anche utilizzare l’innovativa App Enel X YoUrban che consentirà di segnalare, in maniera semplice e veloce, tramite smartphone, i guasti e i disservizi degli impianti di illuminazione che verranno tutti georeferenziati. Il servizio sarà disponibile a titolo gratuito in versione Android e iOS e può essere scaricato dagli app store ufficiali di Google e Apple. Per l’Amministrazione, inoltre, sarà disponibile il portale web di YoUrban, che garantisce trasparenza e tracciabilità grazie al servizio di gestione dei guasti in formato digitale, dove possono essere inserite direttamente nuove segnalazioni, verificando anche lo stato di avanzamento di quelle in corso oppure completate attraverso una semplice ed intuitiva mappa interattiva.

In conclusione, il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti ha sottolineato che: «L’oculata integrazione tra le risorse finanziarie del bilancio comunale e del PON METRO/REACT-EU 14-20, è l’ennesima – dimostrazione della capacità progettuale e della determinazione dell’Ente di coniugare obiettivi di innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale assicurando, al contempo, l’accrescimento della qualità dei servizi diretti a soddisfare le necessità della comunità locale. Per di più, con questa passione e visione strategica e con l’impegno e la dedizione del consigliere comunale delegato Giuseppe Giordano, stiamo lavorando per l’adeguata definizione e programmazione dei progetti da pianificare all’interno del PN METRO PLUS e Città Medie Sud 2021-2027».

Ultimi Articoli

L’OmiFer Palmi regola anche Roma al PalaSurace che si candida a fortino inespugnabile

La partita si è conclusa 24-21 per la squadra di coach Radici

Rende, Ikea annuncia l’apertura del primo “Plan&Order Point”

Il punto vendita aprirà nei prossimi mesi nel Centro Commerciale Metropolis

La Palmese gioca a tennis contro l’Africo: clamoroso 6-0 al “Lopresti”

Una vittoria schiacciante per la Palmese di mister Crucitti

Nascondeva droga nel cambio dell’auto: un arresto nel Vibonese

Rinvenute anche armi e munizioni nell'abitazione dell'indagato

Furti a Gioia Tauro, Bellofiore (Lega): «Adottare misure per garantire la sicurezza»

La nota del referente Lega sui recenti furti di auto e nelle abitazioni verificati a Gioia Tauro

Polistena, i Democratici hanno messo radici

«È un momento importante per Polistena e un momento di condivisione per un partito...