HomeCulturaCittanova, al Teatro Gentile arriva "La Bella Addormentata"

Cittanova, al Teatro Gentile arriva “La Bella Addormentata”

Pubblicato il

Dopo la serata magica vissuta dagli estasiati spettatori con “Taranta d’amore”, la grande festa spettacolo dei balli della tradizione popolare italiana, che ha visto protagonisti Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo, adesso l’attesa è per il prossimo 21 gennaio, quando al Teatro Gentile di Cittanova la XIX Stagione teatrale organizzata dall’Associazione Kalomena, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, ospiterà il Balletto di Mosca (Russian Classical Ballet) con l’opera capolavoro “La Bella Addormentata”, uno dei grandi classici del repertorio del balletto russo, rappresentato con successo in tutto il mondo.

«Con tale scelta desideriamo confermare l’impegno dell’Associazione Kalomena che da sempre vuole mettere in risalto la capacità del teatro, della danza, della musica e dell’arte di veicolare messaggi di pace, di amore e di rispetto per la libertà e la dignità di ogni uomo e donna in ogni parte del mondo – si scrive l’organizzazione -. Perché la cultura unisce il mondo. In un’epoca in cui sembra prevalere la spinta ad alzare muri, che serviranno solo a trasformare in prigionieri chi li costruisce, riteniamo invece fondamentale costruire ponti di dialogo tra culture, religioni, mondi diversi. Per questo, nel ripudiare ogni forma di guerra e di violenza, ribadiamo la condanna dell’invasione dell’Ucraina da parte delle truppe di Putin, siamo al fianco del popolo ucraino ed esprimiamo la propria vicinanza e solidarietà a tutte le vittime e tutti coloro che stanno soffrendo a causa della guerra».

“La Bella Addormentata” è un incredibile capolavoro del balletto classico. La dimensione del sogno risveglia la magia delle fiabe, un mondo incantato di castelli, foreste, maledizioni e incantesimi. Solo un bacio dell’amor puro spezzerà il sortilegio. Quest’opera, consacrazione del romanticismo, basato sul racconto di Charles Perrault “La Belle au Bois Dormant”, integrato nello stile francese del XVIII secolo, è considerato una delle pièce che crea più interesse per il pubblico. Questa rappresentazione è una grande sfida per i ballerini, specialmente nell’interpretazione del personaggio principale Princess Aurora, che richiede uno stile cristallino elegante e fragile. Eseguito dalle principali compagnie mondiali, questo capolavoro di Piotr Tchaikovsky è senza dubbio una delle pagine più belle dell’illustre compositore russo. Melodie eterne come “Rosa Adagio” e “Grande Valse Villageoise” rivelano il lirismo dell’autore.

La relazione tra la musica di Čajkovskij e la coreografia di Marius Petipa è così perfetta che sarebbe difficile immaginare un’altra lettura della partitura. Pertanto, la musica e la coreografia in simbiosi geniale hanno reso questa pièce l’Opera più emblematica della danza classica. Questa produzione presenta un incredibile set di bellezza e realismo, costumi prodotti con dettagli sontuosi e barocchi, un ensemble di solisti e un corpo di ballo guidato da star del balletto russo.

Il Russian Classical Ballet diretto da Evgeniya Bespalova si propone, già dalla sua fondazione avvenuta nel 2005 nella città di Mosca, di conservare integralmente la tradizione del balletto classico russo. La compagnia è composta da un cast di ballerini diplomati nelle più prestigiose scuole coreografiche: Mosca, San Pietroburgo, Novosibirsk, Perm; Corpo di ballo e solisti, provenienti dalle principali Compagnie russe, danno corpo a questo ensemble, nel quale preparazione accademica ed esperienze internazionali si sposano con l’irriverenza di talenti emergenti nel panorama della danza classica moscovita.

I biglietti possono essere acquistati presso il teatro Gentile di Cittanova nei giorni di mercoledì e sabato, oppure telefonando ai numeri 347.7191399 / 320.6184249. 

Ultimi Articoli

I giovani di Cinquefrondi in udienza dal Papa

Venerdì 19 Aprile i giovani della Parrocchia San Michele Arcangelo di Cinquefrondi incontreranno Papa...

Due studenti del “Piria” di Rosarno fra le eccellenze calabresi a Bruxelles

Si è conclusa con grande successo la prima edizione dell'iniziativa promossa dalla Regione Calabria

Ok in Consiglio Metropolitano a variazioni di bilancio per il Villaggio della Solidarietà di San Ferdinando

Disco verde anche per il finanziamento per un progetto con l'AgID e il sostegno al Torneo di calcio a 5 delle Regioni

Operazione “Game over”: smantellata una rete di spacciatori nella Piana

L’operazione è dei carabinieri della compagnia di Taurianova

Reperti del terremoto del 1908 si aggiungono al patrimonio del Comune di Reggio Calabria

Diversi monili e varia documentazione, già esposti nel corso della mostra al Castello Aragonese, saranno destinati al costituendo Museo civico cittadino

Sarà la musica la protagonista al Festival di diritto e letteratura. Super ospite Claudio Baglioni

Palmi, presentato il programma della undicesima edizione della manifestazione che si svolgerà dal 18 al 20 aprile