Campionati junior di tiro a segno, bene il team di Palmi

Ottime le prestazioni dei fratelli Andrea e Manuel Marasco e di Alex Nanchi

0
970

Il tiro a segno di Palmi fa crescere il suo medagliere con gli ultimi Campionati Italiani Junior, che purtroppo si sono dovuti interromepere a causa del mal termpo che ha colpito la città di Roma in questo fine settimana.

In questa competizione spicca il giovane Andrea Marasco, categoria juniores uomini, che ad appena 17 anni si trova a disputare la sua prima finale nella specialità pistola libera a 50 metri, insieme ad altri colossi del tiro a segno che fanno parte di gruppi sportivi militari e della squadra nazionale.

Andrea Marasco si è aggiudicato la medaglia d’oro nella sua categoria.

ll giovane, insieme al fratello Manuel ed Alex Nanchi, compone la squadra di pistola ad aria compressa del poligono di Palmi che si è distinta anche quest’anno in italia, qualificandosi al secondo posto e aggiudicandosi la medaglia d’argento sempre nella categoria juniores uomini a pari merito della squadra di Roma che vince l’oro per differenza di sole due mouche.

Alex Nanchi continua a fare centro da diversi anni ormai, portando a casa la medaglia d’argento di categoria della specialità standard a 25m e di bronzo assoluto.

La società sportiva attende di concludere questa fase, iniziata a Roma, per concentrarsi sui campionati senior che si terranno a Milano dal cinque all’otto ottobre 2017.

“Il nostro staff continua a preparare i giovani e meno giovani della nostra terra – si legge in una nota stampa diramata dalla società di tiro a segno – Cerchiamo di insegnare ai ragazzi che le armi non servono solo ed esclusivamente per atti criminali, quali siamo abituati a vedere, ma anche a divertirsi e qualificarsi in uno sport”.