HomeCulturaAl Teatro Gentile di Cittanova grande successo per l’apertura della XIX Stagione...

Al Teatro Gentile di Cittanova grande successo per l’apertura della XIX Stagione Teatrale

Pubblicato il

Inizio col botto e grande successo di pubblico per l’inaugurazione della XIX Stagione teatrale di Cittanova.

Se metti tre fratelli, un frullatore con dentro musica, imitazioni, battute e un abbondante manciata di ironia ecco che il prodotto è I Gemelli di Guidonia (Pacifico, Gino e Eduardo Acciarino), da bere tutto di un fiato e buono in ogni stagione.

È quanto ha potuto ammirare il pubblico al Teatro Gentile di Cittanova grazie all’Associazione Kalomena che li ha fortemente voluti per l’unica data calabrese del loro tour. 

Pronti a vedere una carrellata di imitazioni a base di musica, gli spettatori si sono invece ritrovati con quasi due ore di uno show ben congegnato, con grande ritmo, che ha messo in scena il meglio del repertorio dei tre fratelli con tante gag improvvise e siparietti gradevolissimi. Loro, ormai la scena la calcano con massima disinvoltura e la macchina, ben oliata e calibrata, procede senza incertezze. 

Tante le battute, tra le altre: dovendo citare alcuni cantanti che “lavoravano in un negozio di alimentari”, servita su un piatto d’argento, ecco venir fuori il negozio Cittanova Market. Poi una vera chicca quando hanno tradotto l’Antonello Venditti del brano Roma Capoccia adattandolo con: “quanto sei bella Cittanova…magnificandone, in note, il patrimonio storico-ambientale e la qualità della vita”. 

Le risate del pubblico e i tantissimi applausi hanno sottolineato l’effettiva bravura degli artisti. Già visti all’azione a Tale e quale show dove avevano trionfato nel 2019: ma un conto è la TV e un conto è il live. Al Teatro Gentile è andato in scena uno spettacolo che può essere definito decisamente familiare, senza battute fuori luogo se non qualche innocente ammiccamento: è un mix frizzante che ha fatto dire al pubblico: “ma quanto sono bravi!”.

Inevitabile il bis con un’esilarante interpretazione di Orietta Berti e Achille Lauro. E a quel punto, standing ovation finale da parte degli spettatori entusiasti e immancabili i saluti con selfie e video in platea al termine dello show. Tra i tanti, quelli col sindaco della città Francesco Cosentino e l’imprenditore Fabio Taverna, che ha fatto loro dono dei rinomati torroni di produzione propria. Intanto Domenico, il ristoratore, attendeva con grande pazienza e disponibilità che terminassero di fare i selfie per raggiungere il luogo della cena, dove era pronto ad accoglierli.

Adesso l’attesa è per il prossimo 29 dicembre, quando la Rassegna ospiterà una serata con una grande festa spettacolo dal titolo “Taranta d’Amore”, dedicata ai balli della tradizione popolare italiana: pizziche, tammurriate e tarantelle, con lo straordinario fisarmonicista Ambrogio Sparagna, accompagnato dai musicisti dell’Orchestra Popolare Italiana, assieme ad un ospite speciale come Peppe Servillo e al gruppo Tarantella d’Aspromonte.

Ultimi Articoli

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Carcere di Palmi, al via un percorso di sostegno alla genitorialità per i detenuti

L'iniziativa è organizzata dalla Camera Minorile "Malala" di Palmi

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Camera Minorile di Palmi si avvia alla conclusione il progetto di educazione alla legalità

Importante progetto dedicato alle devianze minorili, che ha coinvolto diversi soggetti istituzionali e imprenditori locali

Taurianova, la biblioteca Renda riapre le porte

Riapre le porte, dopo sette anni di chiusura, la biblioteca comunale Antonio Renda -...