A Melicucco si dialoga con “La pace in testa”

Il tema sarà declinato nei suoi diversi aspetti

0
61
Il vescovo diocesano mons. Giuseppe Alberti

Il tema della pace come messaggio educativo legato anche al progresso tecnologico – nel solco del messaggio “Intelligenza artificiale e Pace” lanciato da Papa Francesco in occasione della 57esima Giornata mondiale per la Pace – sarà affrontato sabato 10 febbraio alle ore 16 presso il complesso parrocchiale a cura dell’Azione Cattolica “San Giovanni Paolo II”, con la referente Elena Nicolaci, e della Parrocchia San Nicola Vescovo, guidata dal parroco don Pasquale Galatà coadiuvato dal vice don Tommaso Calipa.

Un convegno per “sensibilizzare su diverse sfaccettature della pace, coinvolgendo l’ambito religioso, amministrativo, educativo, l’ordine e la sicurezza, e il sociale” nel corso del quale interverranno oltre al parroco, anche il sindaco Francesco Nicolaci, il comandante della locale stazione dei Carabinieri Marco Spada, la Dirigente Scolastica Maria Tigani, la presidente del consiglio di Istituto Paola Pasqualone e Angela Giuliano, presidente diocesano di Azione Cattolica con la significativa la presenza del vescovo mons. Giuseppe Alberti.

L’incontro, aperto a tutti e moderato da Stefania Sorace, responsabile diocesana per la Formazione di Azione Cattolica, sarà arricchito dalla partecipazione degli alunni della scuola secondaria di primo grado, dall’Associazione 206 Note e dalle diverse associazioni cittadine con “l’obiettivo comune di promuovere la pace in ogni aspetto della vita quotidiana” favorendo “un dialogo dinamico sulla pace, coinvolgendo tutti gli strati della società per costruire un futuro armonioso”.