HomeCulturaTaurianova si prepara per il Villaggio Sud Agrifest

Taurianova si prepara per il Villaggio Sud Agrifest

Pubblicato il

Il VILLAGGIO SUD AGRIFEST – Festival della Cooperazione, realizzato e curato dall’Organizzazione produttori O.P. PIANAGRI, dall’Associazione Politico Culturale RISORSE, con la partnership di LegaCoop, torna per il terzo anno consecutivo venerdì 31 maggio, sabato 1 e domenica 2 giugno 2024, confermandosi un appuntamento imperdibile capace di riunire l’intera filiera agroalimentare e con l’obiettivo di promuovere e valorizzare la cooperazione, il patrimonio del territorio e le identità locali creando sinergie tra il settore agricolo, agroalimentare, biocosmetico e quello della sostenibilità ambientale, dell’innovazione tecnologica, del lavoro etico, giovanile e del turismo.

La scorsa edizione ha visto la presenza di oltre 14000 visitatori presso la locacalità Vantoni,
un’area coperta di oltre 4mila mq, cuore pulsante del VILLAGGIO SUD AGRIFEST – Festival della Cooperazione fiera dedicata alla esposizione delle imprese agricole e dell’acquacoltura, che continua ad essere punto di riferimento non solo per gli operatori di settore, ma anche per gli ordini professionali, le università e gli istituti scolastici del territorio, brand, istituzioni ed enti che si rispecchiano nei valori dell’evento che, con il suo approccio olistico, contribuisce a promuovere lo sviluppo sostenibile e la cooperazione tra le varie realtà del territorio.

Tutto è dunque pronto ad offrire tante novità nelle tre giornate della terza edizione che la vede quest’anno gemellata con Taurianova, Capitale del Libro 2024. All’interno del Villaggio ogni giorno ci sarà infatti uno spazio per i libri e la lettura e tra le presentazioni il 31 maggio ci sarà il giornalista, scrittore, editore Antonio Padellaro con il suo libro “Solo la verità, lo giuro”, mentre il primo giugno sarà la volta del magistrato Annamaria Frustaci con il libro “La ragazza che sognava di sconfiggere la mafia”.

Al VILLAGGIO SUD AGRIFEST – Festival della Cooperazione non verranno trascurate le aree che hanno reso questo festival un luogo ideale per tutta la famiglia. L’organizzazione conferma l’area market di prodotti artigianali, dove i visitatori potranno scoprire e acquistare prodotti locali. L’area food & beverage pensata per soddisfare tutte le esigenze culinarie, offrendo un’ampia varietà di cibi e bevande che riflettono la ricchezza della tradizione meridionale.

L’area kids sarà uno spazio divertente e educativo per i più piccoli, con attività pensate per coinvolgere i bambini nel contesto agroalimentare e della cooperazione. L’immancabile Gara dei Trattori aggiunge inoltre un elemento di competizione e intrattenimento alla quale quest’anno si aggiunge la Gara della Motosega. L’unione tra i produttori del vino e quelli dell’olio darà vita ad uno spazio interamente dedicato alla valorizzazione dei prodotti locali con masterclass e degustazioni guidate.

Poi ancora incontri, conferenze con la presenza già confermata del presidente nazionale del gruppo Granarolo, del presidente nazionale del gruppo Conad e del presidente nazionale di Legacoop, una tavola sulla legalità e un dibattito politico in vista delle elezioni europee, la Call to action “Spaventapasseri con cervello”, con una mostra delle opere realizzate da diversi studenti della Piana, da molte associazioni del territorio, ma anche da privati, opere che saranno giudicate da tutti i visitatori dell’evento che avranno infatti la possibilità di votare e poi ancora showcase, prove sul campo, l’incontro fra scuole, università ed ordini professionali, la partecipazione di Calabria Straordinaria che oltre a dare il suo patrocinio sarà presente all’evento.

Novità di quest’anno l’area dedicata all’Arte con Sirelli, Sero, Nucifora Arte e Pako Bono che durante l’evento realizzeranno performance ed installazioni che daranno vita a una mostra inedita che metterà a dialogo l’arte con il territorio. In questo spazio poi la presenza di madonnari e di infioratori legherà il Villaggio Sud Agrifest con gli altri due grandi eventi estivi della città di Taurianova.

Le serate saranno animate da live con interessanti nomi del panorama musicale nazionale e locale e i dj set di Fabio Nirta, garantendo un’atmosfera vibrante e coinvolgente sui due palchi immersi nel profumo degli agrumeti più apprezzati in Calabria, creando un connubio unico tra musica e bellezze naturali locali. Si apre il 31 maggio con il duo pop/rap Shark & Groove, che dopo la partecipazione e la conquista del podio nel 2015 della trasmissione televisiva Italia’s Got Talent, ha conquistato non solo il pubblico italiano ma anche quello canadese che ha accolto con entusiasmo il tour oltreoceano del duo calabrese. La prima serata continuerà con PIOTTA e il suo “Dieci e l’Ode tour”. Lo show attraversa tutti i suoi 10
album di studio, e più di 25 anni di musica, con particolare attenzione all’ultimo album “‘Na notte infame” e a quell’Ode Romana dedicata al fratello Fabio. 

Il disco, decimo lavoro di studio, prende infatti tutta l’ispirazione dalla prematura
scomparsa del fratello maggiore Fabio. Con lui, apprezzato scrittore e saggista, ha
firmato molti dei testi e il romanzo “Corso Trieste”, recentemente pubblicato da La
Nave di Teseo. 

Il primo giugno toccherà alla cantautrice e polistrumentista di Bagnara SOFSOF scaldare il pubblico del Villaggio con il suo “Io ti ammazzo con l’amore Tour”, per poi lasciare il palco alla voce inconfondibile di GIULIANO PALMA. Sarà infatti la musica di uno dei migliori frontman della scena italiana, noto per le sue cover ska e reggae dei maggiori successi della musica italiana, a far ballare il pubblico del Villaggio Sud Agrifest.

La line up sarà impreziosita il 2 giugno dalla cantautrice italo tedesca FREY. Le sue melodie che viaggiano tra texture chitarristiche essenziali esprimendo il suo mondo musicale tra irruenza ed intimismo, apriranno il concerto di MAX GAZZE’ affiancato dalla CALABRIA ORCHESTRA. Il cantautore in MUSICAE LOCI torna ad immergersi nei territori e nelle tradizioni di tutta Italia per un tour speciale in cui assorbirà colori e suoni tipici delle diverse zone in cui lo spettacolo verrà ospitato (unica data del Villaggio Sud Agrifest a pagamento, prevendita 15 euro).

Ultimi Articoli

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Camera Minorile di Palmi si avvia alla conclusione il progetto di educazione alla legalità

Importante progetto dedicato alle devianze minorili, che ha coinvolto diversi soggetti istituzionali e imprenditori locali

Taurianova, la biblioteca Renda riapre le porte

Riapre le porte, dopo sette anni di chiusura, la biblioteca comunale Antonio Renda -...