HomeCronacaTaurianova, 731 i positivi: scuole chiuse e DaD fino al 5 marzo

Taurianova, 731 i positivi: scuole chiuse e DaD fino al 5 marzo

Pubblicato il

Non si allenta la morsa del Covid sul comune di Taurianova, dove attualmente sono 731 i cittadini positivi, di cui 82 sono da riferirsi alle frazioni di Amato e San Martino e 649 al centro urbano.

Pertanto, il sindaco Roy Biasi ha disposto con un’ordinanza la sospensione delle attività didattiche in presenza, da oggi 28 febbraio e fino al 5 marzo, di tutti i plessi delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado presenti sul territorio del centro urbano di Taurianova. Resta la possibilità di scegliere la didattica in presenza per gli alunni disabili.

Gli altri plessi ubicati nei territori di Amato e San Martino rimarranno aperti.

Ultimi Articoli

Ue, Denis Nesci: «La scelta su Von Der Leyen coerente con il risultato del 9 giugno»

L'europarlamentare di Fdi: «Il nostro paese è un interlocutore imprescindibile e necessario in ambito europeo»

Applausi per “Vurrìa” al teatro Manfroce di Palmi

L'opera è stata scritta dall'attore cosentino Matteo Lombardo

Dalla Calabria alla Francia per una grande “festa italiana”

Una grande “festa italiana” ha ospitato gli stand di vere e proprie eccellenze del settore enogastronomico italiano, con la Calabria tra i protagonisti

Taurianova, Biasi: «Tolleranza zero contro i furti d’acqua»

Il sindaco avvisa i cittadini che sono iniziati controlli a tappeto in tutto il territorio per risalire a eventuali allacci irregolari

Avrebbero usufruito del bonus facciate senza aver realizzato i lavori: due persone ai domiciliari e 1,6 milioni di euro di beni sequestrati

L'operazione della Guardia di Finanza è stata coordinata dalla Procura di Palmi

Udicon sull’incendio a Palmi: «Necessaria una bonifica dell’area interessata»

Il presidente dell'associazione in difesa dei consumatori interviene sull'episodio che ha colpito la città pianigiana nei giorni scorsi

Incendio a Palmi, giovedì un Tavolo tecnico in Prefettura

Le operazioni di spegnimento delle fiamme sono quasi terminate, permane solo qualche piccolo focolaio