Sud tv denuncia: “Oscurati da un hacker”

0
1272

Sorrenti SpirlìGIOIA TAURO – Dalla scorsa notte le trasmissioni di Sud non sono più in onda. Un hacker infatti avrebbe manipolato e distrutto il sistema operativo della nuova televisione, oscurandone il canale.

A comunicarlo, con una nota, sono Nino Spirlì, direttore di rete, e Massimo Sorrenti, l’editore, amareggiati per quanto successo.

“Il misterioso attentatore, – si legge sul comunicato – ha cancellato il lavoro di quattro mesi di una squadra di giovani professionisti che ha dimostrato quanta serietà e professionalità esista in questa terra martoriata di Calabria”.

I tecnici comunque sono già a lavoro per ripristinare il servizio e “Sud tornerà in breve tempo sui teleschermi”, così come dichiarato da Sorrenti.

Eva Saltalamacchia