HomeCronacaRosarno, caccia nella notte a due malviventi: avevano trivellato la porta di...

Rosarno, caccia nella notte a due malviventi: avevano trivellato la porta di un’agenzia d’auto

Pubblicato il

carabinieri231ROSARNO – Erano da poco passate le 22 di ieri, quando 15 colpi di arma da fuoco sono stati esplosi con la porta d’ingresso di un’agenzia di pratiche automobilistiche, di proprietà di G. R.

L’ufficio si trova in via Palermo, a Rosarno.

Mentre i delinquenti erano in azione, una pattuglia dei carabinieri si trovava a passare da via Palermo; udendo i colpi di arma da fuoco, i due militari in servizio sono partiti all’inseguimento dei due malviventi, che si trovavano in sella ad uno scooter nero.

L’inseguimento è terminata quando i due malviventi sono arrivati a largo Bellavista, dove hanno abbandonato la moto per fuggire  per le scale della villa comunale, per poi infilarsi nel parcheggio di un hotel e riuscire nella definitiva fuga.

Ultimi Articoli

Il comune di S.Ferdinando entra in Fondazione Mask per favorire l’occupazione giovanile

Gaetano: «Vogliamo offrire grandi opportunità alle generazioni più piccole che faticano a entrare nel mondo del lavoro»

Per “Teatro chiama terra”, di scena a Polistena Le gratitudini di Delphine de Vigan

L'opera, adattamento dell'omonimo romanzo, rientra tra gli eventi promossi dal centro di sperimentazione Dracma

Erasmus+ conferma la dimensione europea del “Pizi” di Palmi

L'Istituto già al lavoro per i prossimi progetti di mobilità internazionale che coinvolgeranno studenti e docenti fino al 2027

L’8 marzo a Palmi tra iniziative itineranti e dialoghi d’arte al femminile

Diversi gli appuntamenti promossi dall'assessorato alle politiche sociali

Maxi sequestro di armi e droga nella Locride

L’arsenale e la droga erano in parte nascosti all’interno di un’intercapedine creata ad hoc nel sottotetto di un’abitazione

Intimidazione a Monsignor Nostro, la solidarietà del Gruppo Goel

«Certi dell'intervento fattivo delle forze dell'ordine»

La Polizia locale di Palmi in campo per il contrasto al gioco d’azzardo: sanzioni per 30mila euro

Dai controlli sono emerse diverse violazioni da parte dei gestori delle sale e dei distributori dei giochi