HomeCronacaRizziconi, in manette Domenico Crea

Rizziconi, in manette Domenico Crea

Pubblicato il

CREA DOMENICO 04.05.82GIOIA TAURO – Ancora un arresto nella Piana. Questa mattina all’alba, gli agenti del commissariato di polizia di Gioia Tauro – supportati dagli agenti della Squadra Mobile reggina – hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Palmi, arrestando Domenico Crea, clase ’82, residente a Rizziconi.

L’uomo è persona nota alle forze dell’ordine per precedenti per resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione, associazione per delinquere di tipo mafioso ed estorsione, considerato dagli inquirenti elemento di spicco dell’omonima cosca ‘ndrangheta dei Crea, operante nel comprensorio di Rizziconi.

Domenico è fratello del latitante Giuseppe, inserito nell’elenco dei latitanti pericolosi.

Gli uomini del commissariato di polizia di Gioia Tauro – agli ordine del vice questore aggiunto Angelo Morabito – hanno arrestato Domenico Crea mentre si trovava  nella sua abitazione, sottoposto alla citata misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, disposta con decreto dal Tribunale di Reggio Calabria, Sezione Misure di Prevenzione, il 12 febbraio 2013, per la durata di tre anni.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato portato in carcere a Palmi.

Viviana Minasi

Ultimi Articoli

Il comune di S.Ferdinando entra in Fondazione Mask per favorire l’occupazione giovanile

Gaetano: «Vogliamo offrire grandi opportunità alle generazioni più piccole che faticano a entrare nel mondo del lavoro»

Per “Teatro chiama terra”, di scena a Polistena Le gratitudini di Delphine de Vigan

L'opera, adattamento dell'omonimo romanzo, rientra tra gli eventi promossi dal centro di sperimentazione Dracma

Erasmus+ conferma la dimensione europea del “Pizi” di Palmi

L'Istituto già al lavoro per i prossimi progetti di mobilità internazionale che coinvolgeranno studenti e docenti fino al 2027

L’8 marzo a Palmi tra iniziative itineranti e dialoghi d’arte al femminile

Diversi gli appuntamenti promossi dall'assessorato alle politiche sociali

Maxi sequestro di armi e droga nella Locride

L’arsenale e la droga erano in parte nascosti all’interno di un’intercapedine creata ad hoc nel sottotetto di un’abitazione

Intimidazione a Monsignor Nostro, la solidarietà del Gruppo Goel

«Certi dell'intervento fattivo delle forze dell'ordine»

La Polizia locale di Palmi in campo per il contrasto al gioco d’azzardo: sanzioni per 30mila euro

Dai controlli sono emerse diverse violazioni da parte dei gestori delle sale e dei distributori dei giochi