HomeLavoroPorto di Gioia Tauro, Agostinelli a Barcellona per una linea condivisa sulla...

Porto di Gioia Tauro, Agostinelli a Barcellona per una linea condivisa sulla normativa Ets

Pubblicato il

A Barcellona presso il World Trade Center,  i presidenti dei porti spagnoli e  il presidente del’ESPO (European Sea Port Organization) Zeno d’Agostino hanno partecipato ad un meeting organizzato dall’Autorità Portuale di Barcellona per individuare una linea comune sul tema della normativa ETS.

Il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno meridionale e Ionio Andrea Agostinelli e il dott. Alessandro Guerri, anch’essi al tavolo, hanno insistito perché la comunità portuale europea comunichi ad una voce sola l’esigenza di modificare le norme della direttiva ETS. Il messaggio è stato ribadito dal Segretario Generale di Assarmatori Alberto Rossi che ha partecipato all’incontro  portando al tavolo dell’esperienza del recente incontro a Bruxelles con la Commissione europea.

Nell’occasione è stato presentato uno studio che analizza gli effetti della possibile delocalizzazione dei traffici di transhipment specialmente nei porti nella sponda sud del mediterraneo anche se è è stato ricordato , dagli intervenienti, che alcuni principali porti nordeuropei sono soggetti a rischi analoghi. Tra i rischi evidenziati in particolare quello della sicurezza degli approvvigionamenti e delle catene logistiche e del sistema industriale europeo che da queste dipende.

Il rischio delocalizzazione é reale se non certo e potrebbe essere non reversibile. Una volta persi, gli scali transshipment non torneranno in territorio europeo. A nulla serviranno le revisioni  della direttiva a due anni di distanza. Bisogna intervenire ora prima che vengano fermati o dirottati gli investimenti con drammatiche conseguenze sul piano portuale, logistico, industriale economico e sociale. 

Il Presidente Agostinelli e il Segretario Generale di Assarmatori Rossi hanno entrambi proposto di estendere il gruppo di lavoro che si é instaurato tra i porti spagnoli e italiani, non solo agli altri porti mediterranei o atlantici del quadrante sud ma anche ai porti nord europei.

Il tema é globale e include certamente il settore portuale e logistico ma successivamente graverà sul comparto della produzione.

La riunione si é conclusa tra l’apprezzamento generale e sulla consapevolezza che a fronte dell’unità della comunità portuale europea le Istituzioni europee saranno più sensibile circa la possibile modifica della direttiva. è stato infine condiviso da tutti che la misura di maggior buon senso ed equilibrio da adottarsi nel breve periodo è il cd. “stop the clock” ossia una moratoria sull’efficacia del meccanismo ETS sulle tratte di primo ingresso e di uscita delle navi dall’ambito europeo.

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Agostinelli a Roma promuove il porto di Gioia Tauro: «È l’alfiere della portualità italiana»

l presidente dell’Autorità di sistema portuale dei mari Tirreno meridionale e Ionio ha partecipato al convegno intitolato “Mediterraneo e nuove sfide – Storia, cultura e sviluppo”

Autorizzato l’adeguamento tecnico funzionale al Piano regolatore al Porto di Gioia

Offrirà una maggiore e uniforme profondità dei fondali lungo l’intero canale

Let Expo, Agostinelli: «Le risposte alle crisi sono gli investimenti che sostengono lo scalo di Gioia Tauro»

Il presidente dell'Autorità di Sistema portuale ha preso parte all’evento fieristico dedicato alla mobilità ecosostenibile, in corso a Verona