HomeSocietàPomeriggio l'ultimo saluto a Fortunata Megale

Pomeriggio l’ultimo saluto a Fortunata Megale

Pubblicato il

megaleCITTANOVA – Si svolgeranno pomeriggio, alle 15,30 nel Santuario Maria SS del Rosario, i funerali di Fortunata Megale venuta a mancare sabato mattina all’affetto di parenti, amici e dell’intera comunità cittanovese.

Un altro pezzo importante della storia di Cittanova; una donna – è stata definita – di elevato spessore umano e professionale.

Pediatra da cinquanta anni, la dottoressa Megale ha ideato e fondato nel 1976, insieme al marito Depino, la clinica “Villa Elisa” di Cinquefrondi, che occupa oggi oltre 100 dipendenti tra personale medico, infermieristico e ausiliario. Nel 2005 è stata insignita del premio “Santi Cosma e Damiano”.

Responsabile del reparto di neonatologia dal 1976, viene ricordata per la dedizione e lo spirito amorevole che hanno contraddistinto l’esercizio della professione medica al servizio dei bambini.

Il riconoscimento maggiore viene attribuito alla dottoressa Megale dalla popolazione cittanovese che la definisce, un’icona dell’ambiente sanitario .

Infatti, pur gravemente ammalata ha proseguito, fino a pochi giorni prima della sua dipartita, in quella che considerava essere la sua missione, più che una professione, per la cura dei più piccoli.
Elisabetta Deleo

Ultimi Articoli

Due studenti del “Piria” di Rosarno fra le eccellenze calabresi a Bruxelles

Si è conclusa con grande successo la prima edizione dell'iniziativa promossa dalla Regione Calabria

Ok in Consiglio Metropolitano a variazioni di bilancio per il Villaggio della Solidarietà di San Ferdinando

Disco verde anche per il finanziamento per un progetto con l'AgID e il sostegno al Torneo di calcio a 5 delle Regioni

Operazione “Game over”: smantellata una rete di spacciatori nella Piana

L’operazione è dei carabinieri della compagnia di Taurianova

Operazione Game Over, il sindaco di Taurianova ringrazia i Carabinieri

Biasi: «La nostra Compagnia dell’Arma si conferma un baluardo determinata e radicata»

Due studenti del “Piria” di Rosarno fra le eccellenze calabresi a Bruxelles

Si è conclusa con grande successo la prima edizione dell'iniziativa promossa dalla Regione Calabria

Il “Pizi” di Palmi si anima grazie a La Notte nazionale del liceo classico

Appuntamento venerdì 19 aprile con la X edizione della manifestazione promossa dal docente della scuola di Acireale, Rocco Schembra

Presentato “Arte e memoria”, progetto che coinvolge le persone affette da Alzheimer

Palmi, l'iniziativa è della Diocesi insieme all'equipe scientifica dell'Ente Germanò - RSA - Don Loria, con la collaborazione del Rotary Club di Palmi e l'Ufficio Diocesano pastorale persone con disabilità