HomeSocietàPomeriggio l'ultimo saluto a Fortunata Megale

Pomeriggio l’ultimo saluto a Fortunata Megale

Pubblicato il

megaleCITTANOVA – Si svolgeranno pomeriggio, alle 15,30 nel Santuario Maria SS del Rosario, i funerali di Fortunata Megale venuta a mancare sabato mattina all’affetto di parenti, amici e dell’intera comunità cittanovese.

Un altro pezzo importante della storia di Cittanova; una donna – è stata definita – di elevato spessore umano e professionale.

Pediatra da cinquanta anni, la dottoressa Megale ha ideato e fondato nel 1976, insieme al marito Depino, la clinica “Villa Elisa” di Cinquefrondi, che occupa oggi oltre 100 dipendenti tra personale medico, infermieristico e ausiliario. Nel 2005 è stata insignita del premio “Santi Cosma e Damiano”.

Responsabile del reparto di neonatologia dal 1976, viene ricordata per la dedizione e lo spirito amorevole che hanno contraddistinto l’esercizio della professione medica al servizio dei bambini.

Il riconoscimento maggiore viene attribuito alla dottoressa Megale dalla popolazione cittanovese che la definisce, un’icona dell’ambiente sanitario .

Infatti, pur gravemente ammalata ha proseguito, fino a pochi giorni prima della sua dipartita, in quella che considerava essere la sua missione, più che una professione, per la cura dei più piccoli.
Elisabetta Deleo

Ultimi Articoli

Palmi, il ricordo di Andrea Camilleri allo Stretto Film Festival. Mazzotta: «Grande intellettuale e persona dalle doti umani straordinarie»

Durante la seconda serata della kermesse dedicata ai corti era presente anche il regista irlandese Ryan William Harris, in concorso con «Eggshell»

San Giorgio Morgeto, presentata la XIV edizione della Festa Medioevale

Presentato in conferenza stampa il programma della XIV edizione

Palmi, sold out la prima serata dello Stretto Film Festival

Palmi torna ad assaporare il piacere del cinema, facendo registrare il sold out alla...

Rizziconi, interventi sulla viabilità

Previsti il rifacimento del manto stradale tra il centro e il quadrivio Russo e la sistemazione dei dossi nel tratto Rizziconi-Gioia Tauro

“1861-La brutale verità” trionfa al Festival delle Regioni d’Italia

Lo spettacolo è a cura dell'associazione culturale reggina "CarMa" ed è tratto dal libro di Michele Carilli

Cittanova, il “Guerrisi” abbraccia il territorio con i “Patti educativi di Comunità”

L'obiettivo è di siglare alleanze territoriali tra scuole, enti locali, soggetti del terzo settore e del civismo attivo.